- Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico - http://www.bookingblog.com -

10 buoni motivi per rifare il sito dell’hotel dalla A alla Z

leggi l’articolo completo... [2]Il sito ce l’ho e funziona, che bisogno c’è di farlo nuovo? Questa di solito è la reazione dell’albergatore a cui si consiglia un restyling del sito ufficiale.

Ma siamo sinceri: vi preoccupate tanto dei social media, dei fan della pagina Facebook, della disintermediazione, del PPC, del posizionamento. Ma vi dimenticate che al centro di tutto c’è il sito e che se non ha performance stellari in un mercato come questo siete destinati a perdere revenue preziose rispetto ai competitor e agli intermediari.

Di recente ho letto il nuovo report redatto da L2 [3] inc, un’agenzia statunitense di benchmarking e analisi di mercato, che annualmente stila il suo L2 Digital IQ Index®, standard globale per determinare le competenze digitali dei brand in settori verticali. Per determinare il ranking, vengono analizzati 850 punti chiave in ambito digitale, dal sito web al web marketing, i social e il mobile.

A maggio è stato pubblicato il nuovo il L2 Digital IQ Index degli hotel di lusso a livello internazionale (tra cui Hilton, Marriott, Four Seasons, ecc.). Quello che emerge è che quest’anno 19 dei 50 top brand alberghieri hanno scelto di rinnovare in toto il loro sito.

Una best practice che non è necessaria solo per le grandi catene e per gli hotel di lusso: tutti possono beneficiare di un nuovo sito web, dai piccoli b&b ai grandi hotel di città.

Se vi chiedete perché dovreste rifare il sito ufficiale dell’hotel, mi vengono in mente almeno 10 buoni (anzi ottimi) motivi per cui ne vale la pena.

 

1 – Perché sempre più utenti prenotano online

Il turismo costituisce uno dei più grandi bacini di sviluppo del commerce online. Solo in USA un terzo di tutte le camere vendute nel 2014 sono state acquistate online.

Secondo eMarketer entro il 2018 a livello globale le vendite del settore travel cresceranno dell’11% per un totale di 671 miliardi di dollari. La Rete è la vostra porta d’accesso ai clienti, presenti, passati e futuri. Più passeranno gli anni e più il vostro sito online sarà fondamentale per vendere.

 

2 – Perché è fondamentale un sito mobile & tablet friendly

Con l’evoluzione di Google, che oggi favorisce il posizionamento dei siti mobile-friendly sulle SERP degli smartphone, avere un sito mobile è un must irrinunciabile. Ma molti siti realizzati anche solo pochi anni fa non lo sono e non sono dotati di “layout responsive”, ossia in grado di adattarsi ad ogni device, dai piccoli smartphone ai grandi schermi. Se volete assicurarvi le migliori performance SEO e andare incontro alle esigenze dei vostri clienti, rinnovate il sito assicurandovi che sia responsive e che sia dotato di una versione mobile.

 

3 – Perché le immagini oggi contano più di tutto

Questa è l’era del “visual”, dove le belle immagini e i video contano più di tutto. I vecchi siti internet, con piccole foto e grafiche scarne, non rispecchiano più le preferenze degli utenti. Le grafiche “visuali” che mettono in risalto le foto al contrario sono perfette per coinvolgere ed emozionare i viaggiatori di oggi, che sono ghiotti di belle foto da guardare e da condividere. Ripensate in toto la vostra immagine con un nuovo servizio fotografico che metta in luce i punti forti dell’hotel e della location e utilizzate il materiale per il nuovo sito ufficiale.


(Esempio: nuovo sito Hotel Hermitage dell’Isola d’Elba, con effetto parallax)

 

4 – Perché il mercato cambia e voi con lui

Chiedevi se la composizione dei vostri clienti è la stessa di 10 anni fa. Scommetto che la risposta è no. Con la crisi, la globalizzazione e la crescita del turismo internazionale, la clientela per molti di voi è cambiata. Così come è cambiato il vostro hotel, che adesso offre servizi nuovi, diversi, magari per accontentare famiglie invece che coppie o per venire incontro a chi è vegano o celiaco. Rifare il sito significa analizzare i vostri clienti, capire le loro preferenze e ridisegnare la comunicazione del vostro hotel per convincerli a prenotare.


(Esempio: il Viest Hotel di Vicenza, che deve rivolgersi a diverse tipologie di clienti)

 

5 – Perché dovete parlare lingue che prima non erano necessarie

Sulla scia del punto 4, chi di voi può dire di non aver visto un cambiamento nella provenienza dei clienti? Probabilmente oggi molti di voi vedono comparire alla porta molti più Russi e Cinesi di 4 o 5 anni fa. Rinnovare il sito vi permetterà di ripensarlo anche in più lingue, per avvicinarvi ai nuovi clienti che oggi vi cercano e vi vogliono prenotare.

 

6 – Perché è l’ora di integrare un booking engine che funziona

Avere un buon sito internet senza un buon booking engine è come avere un aereo nuovo di zecca ma senza ali per volare.  Il vostro sito internet non può essere semplicemente una vetrina, ma prima di tutto deve essere uno strumento di vendita. Via le tabelle tariffarie, è l’ora di inserire un booking engine che vi permetta di mettere a frutto l’efficacia del sito. Lo stesso vale per l’opposto: se avete un ottimo booking engine ma un sito datato probabilmente non state sfruttando al massimo le potenzialità dello strumento.

 

7 – Per mettere in evidenza i vostri nuovi punti forti

Rinnovare il sito vi permetterà di ripensare la vostra strategia di comunicazione mettendo in luce aspetti di voi che sono emersi solo di recente: se siete un campione di TripAdvisor mettete in evidenza le recensioni dell’hotel; se avete realizzato un video o un virtual tour, dovranno essere integrati sul sito in modo coerente; se avete implementato una live chat per dialogare con i clienti dovrà essere in vista sul sito.

 

8 – Perché è necessario essere più social

Molti di voi negli ultimi anni hanno investito tempo e risorse su Facebook, Twitter, Pinterest o Instagram ed è un peccato che spesso sul sito ufficiale il riferimento a questi canali sia relegato semplicemente nel footer. Con un nuovo sito invece potrete valorizzare al massimo le vostre community: se ad esempio ci sono in giro molte immagini col vostro hashtag ufficiale, pensate a un modo per integrare questa galleria di foto sul sito, magari proprio sulla home page.

 

 9 – Perché rischiate di sprecare i soldi investiti nel marketing

Se avete un budget di marketing e ogni anno fate campagne PPC, SEO e social media ma poi non avete un sito che funziona, fatto apposta per convincere gli utenti a prenotare, state sprecando una parte del vostro denaro.

 

10 – Perché il sito ufficiale è la vostra unica grande occasione per disintermediare

Si parla tanto di disintermediazione ma poi spesso non si presta attenzione al più importante strumento per disintermediare: il sito ufficiale. Ricordatevi che è qui, sul vostro sito, che si gioca la battaglia con i competitor e con le OTA. Il sito è l’unica grande occasione che avete per dire ai vostri clienti: “Io sono tutto questo e solo prenotando da qui potrai avere dei vantaggi che non avrai su nessun altro sito.”