Iscriviti subito alla Newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per:
  1. rimanere aggiornato ogni settimana sulle strategie di web marketing indispensabili per promuovere l'hotel su Internet;
  2. non perdere mai le ultime novità del mercato turistico nazionale ed internazionale pubblicate su Booking Blog™;
  3. Accedere ai BONUS esclusivi riservati agli iscritti alla newsletter
...perché aspettare?
L'iscrizione è assolutamente gratuita!
Nota: tuteliamo la tua privacy.
La tua e-mail è sicura, non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico

QNT Hospitality - Soluzioni web per il turismo
 
Sunday 20 August 2017

Facebook advertising: 3 errori da evitare in hotel

leggi l’articolo completo...Comunicare, condividere, festeggiare, intrattenere. Con Facebook si può fare questo ed altro per l’hotel.

Può diventare uno straordinario strumento di visibilità e di engagement per la vostra struttura, a patto che sappiate come utilizzarlo. Altrimenti rischierete di fare investimenti inutili o addirittura di rovinare la vostra immagine.

leggi l’articolo completo…

Hotel case study: come trasformare un disastro in un successo assoluto

leggi l’articolo completo...Quanto conta uno staff preparato e affiatato in hotel? Un mese fa avrei detto che conta molto. Oggi posso dirvi che non c’è niente di più importante in una struttura ricettiva.

Voglio raccontarvi del mio ultimo soggiorno in albergo e di come lo staff sia riuscito non solo a salvare la mia vacanza, cominciata non proprio nel migliore dei modi, ma persino a renderla unica.

leggi l’articolo completo…

Sharing economy: i siti di case vacanza proliferano a livello globale [INFOGRAFICA]

leggi l’articolo completo...Airbnb è solo la punta dell’iceberg di un trend di più larga scala. Sono sempre di più i siti online dedicati all’affitto di case vacanza a livello globale, sia in Europa che in America e in Asia.

Soggiornare in un’abitazione privata piuttosto che in un hotel sembra essere più di una semplice tendenza stagionale.

leggi l’articolo completo…

Travel Trend 2016: la top 10 di Booking Blog

leggi l’articolo completo...Il 2015 è agli sgoccioli e noi pensiamo già al 2016. Che cosa accadrà nel mondo del web marketing turistico? Che ne sarà della rate parity? E di Airbnb?

La sfera di cristallo in redazione ancora non c’è, ma anche quest’anno ne abbiamo viste abbastanza per farci un’idea di quello che accadrà nel 2016.

leggi l’articolo completo…

Accoglienza ad hoc: 8 modi per personalizzare il soggiorno degli ospiti in hotel

leggi l’articolo completo...Personalizzare è stato uno degli imperativi del 2015 in hotel. E sono abbastanza certo che lo rimarrà anche nel 2016.

Oggi i viaggi, allo stesso modo degli hotel, rischiano la cosiddetta “commoditization”. Tutto volge verso l’appiattimento dei servizi, dei costi, dell’estetica. E le esperienze di viaggio sembrano sempre più seguire un copione pieno di banalità da cartolina.  Noi vi diamo 8 spunti per fare in modo che il soggiorno dei vostri ospiti non finisca per essere uno dei soliti tour.

leggi l’articolo completo…

Marketing 3.0: storie di hotel che hanno abbracciato la solidarietà

leggi l’articolo completo...Natale di solito fa rima con solidale. Ecco perché, visto che mancano poche ore a Natale, abbiamo deciso di raccontarvi la storia di alcune strutture internazionali che a loro modo sono diventate simbolo di accoglienza, tolleranza e generosità.

Alcune sono all’estero, altre invece, sono sulla nostra Penisola.

leggi l’articolo completo…

Speciale TripBarometer: tutti i trend di viaggio 2016

leggi l’articolo completo...Per festeggiare il Natale e l’anno nuovo TripAdvisor pubblica una speciale edizione del suo atteso sondaggio TripBarometer.

Per svelare i trend di viaggio del 2016 il Gufo ha intervisto 44.000 tra utenti e albergatori di tutto il mondo (oltre 3.000 solo in Italia). Le previsioni annunciano una buona dose di ottimismo in hotel e voglia di partire crescente nei viaggiatori.

leggi l’articolo completo…

Come si promuove una destinazione: il clamoroso caso Dubai

leggi l’articolo completo...A Dubai ci sono stata: grattacieli, divertimenti, splendidi centri commerciali, ottima vita notturna, impareggiabile agnello alla griglia, spiagge bianche come fossi a Miami. Storia quasi inesistente e per quanto riguarda i paesaggi, ovviamente mare e deserto.

Personalmente, per quanto mi sia molto divertita, non potrei mai paragonare questa destinazione a Firenze o ad altre città italiane. Eppure Dubai ci dimostra che una destinazione non nasca da sola, magari solo perché ha un passato importante: una destinazione turistica si costruisce e si nutre nel tempo, con l’immaginazione e con gli investimenti.

leggi l’articolo completo…

Web Marketing Turistico: 3 ottime lezioni di business da Expedia

leggi l’articolo completo...Il 9 e 10 dicembre scorsi i portavoce del Gruppo Expedia hanno accolto a Las Vegas 3.500 delegati provenienti da 60 paesi intervenuti alla “Partner Conference” per conoscere i risultati dell’anno in corso e le novità del 2016.

Expedia promette grandi rinnovamenti ancora inesplorati dai competitor e condivide alcuni capisaldi della propria filosofia di business. Una filosofia da cui anche gli hotel indipendenti possono avere molto da imparare.

leggi l’articolo completo…

I 4 momenti della ricerca mobile: come sfruttarli per il tuo hotel

leggi l’articolo completo...In coda alla posta. Col cappuccino al bar. Dal parrucchiere. Questi sono solo alcuni dei luoghi dove ogni giorno migliaia di persone pianificano il loro prossimo viaggio. Via smartphone ovviamente.

Con le sue ultime statistiche Google ci racconta che è in atto una vera e propria rivoluzione del travel online. Una rivoluzione che si gioca tutta sul telefonino. Come fare emergere il vostro hotel in ogni fase del processo di pianificazione?

leggi l’articolo completo…

Express Booking e big data: tutti i segreti di Trivago [VIDEO INTERVISTA]

leggi l’articolo completo...Cosa bolle in pentola a casa Trivago? Per scoprirlo abbiamo intervistato in esclusiva Sydney Burdick, Spokesperson & Global Public Affairs di Trivago, bloccandola poco prima che prendesse il suo volo di rientro da BTO 2015.

Sydney ci ha parlato di big data, ci ha svelato alcuni interessanti numeri sul mobile e infine ci ha raccontato dell’Express Booking, la nuova modalità di prenotazione da mobile che stanno testando in Germania.

leggi l’articolo completo…

Cosa fanno i viaggiatori prima di arrivare sul sito del tuo hotel?

leggi l’articolo completo...Un anno fa Expedia ci ha svelato che prima di prenotare un viaggio gli utenti compiono in media 38 visite su siti travel. Quest’anno invece ci racconta in dettaglio dove trovano ispirazione, comparano e infine acquistano.

Lo studio “Traveler Attribution” mostra come le prenotazioni dirette dell’hotel passino attraverso una fitta rete di siti web, tra cui portalimetamotori di ricerca.

leggi l’articolo completo…

BTO 2015 Live – VisitLondon e BrandUSA a confronto

leggi l’articolo completo...Davvero imperdibili Carroll Rheem di BrandUSA e Joanna Darwin di VisitLondon, che nel panel “Message in a bottle” ci spiegano come si promuovano due grandi destinazioni internazionali sulla Rete.

Ad aprire l’intervento è stata Carrol Rheem di BrandUSA, organizzazione che riunisce e promuove tutte le singole realtà turistiche statunitensi.

leggi l’articolo completo…

BTO live 2015 – Oltre la disintermediazione

leggi l’articolo completo...La disintermediazione è un concetto antiquato, stantio e antieconomico. Esiste un modo per trasformare una guerra persa in partenza in una partnership vincente.” Lo dice Italo Paltrinieri, consulente di Simple Booking – QNT Hospitality e albergatore da una vita.

Le OTA non vendono le camere degli hotel– esordisce Paltrinieri. “Quello che davvero fanno è diffondere e promuovere i prodotti e le offerte che gli albergatori preparano per i propri. Non essere presenti sui portali significa semplicemente non esserci. Sparire dai radar dei viaggiatori. Non poter recapitare nemmeno il nostro messaggio e la nostra offerta.clienti.”

leggi l’articolo completo…