Iscriviti subito alla Newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per:
  1. rimanere aggiornato ogni settimana sulle strategie di web marketing indispensabili per promuovere l'hotel su Internet;
  2. non perdere mai le ultime novità del mercato turistico nazionale ed internazionale pubblicate su Booking Blog™;
  3. Accedere ai BONUS esclusivi riservati agli iscritti alla newsletter
...perché aspettare?
L'iscrizione è assolutamente gratuita!
Nota: tuteliamo la tua privacy.
La tua e-mail è sicura, non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico

QNT Hospitality - Soluzioni web per il turismo
 
Sunday 17 December 2017

[BTO 2017]: Instagram come alfabeto delle immagini

Instagram si è insediato nelle nostre vite, piano piano all’inizio, ormai come un canale di lettura della quotidianità. Soprattutto per i Millennials. Un’opportunità di business da non sottovalutare, anche nel settore travel.

Al BTO 2017 si discute del social media più utilizzato, contrapponendo diversi punti di vista, moderati da Marco de Mutuii, Digital Curator del Fotomuseum Winterthur.

leggi l’articolo completo…

[BTO 2017] Hotel: Luxury or Lifestyle?

Il settore dell’hospitality vive in perpetuo cambiamento: fondamentale per l’hotellerie comprenderlo e anticipare i trend che inseguiranno i loro clienti.

Al BTO 2017, giunto alla decima edizione, NH Hotel Group, catena alberghiera internazionale rivela le nuove strategie di marketing per diversificare il suo portfolio secondo i criteri di Luxury e Lifestyle.

leggi l’articolo completo…

[BTO 2017] Più vendite dirette, meno scuse

La visibilità è la nuova e ultima frontiera della disintermediazione, la cima più ampia di una piramide rovesciata formata da Asset, Tech e, appunto, Visibilità.

Questo è il pensiero espresso da Nicola Seghi, Business Evangelist di Simple Booking, durante l’ultima product presentation al BTO del booking engine tutto italiano.

“Si può davvero competere con le OTA?” si chiede Seghi “Certamente, ma ricordiamoci che abbiamo degli svantaggi intrinseci rispetto ai grandi portali”.

leggi l’articolo completo…

[BTO 2017] Google e la rivoluzione italiana

Come sarà il futuro del travel secondo Google? Semplice: visualizzare le tecnologie più avanzate e le idee più innovative che già esistono e immaginare che nel giro di cinque, dieci anni al massimo siano alla portata di tutti.

Sotto questa lente è iniziato l’intervento alla BTO 2017 di Fabio Vaccarono, Managing Director di Google Italy e membro della Google EMEA Management Board.

leggi l’articolo completo…

[BTO 2017] Prenotazioni dirette vs OTA: ecco come fare

Sergio Farinelli, CEO e fondatore di Simple Booking e QNT Hospitality, è un attento analista dei cambiamenti nel settore travel e hospitality da oltre 20 anni.

Il suo è uno dei primi interventi della seconda giornata del BTO TEN 2017 e si apre con un’acuta domanda: alcuni hotel fanno l’80% di vendite dirette, altri l’8%…Perché?

leggi l’articolo completo…

[BTO 2017] Turismo Italia verso il 2018

Roberta Milano apre la BTO 2017 con uno dei primi interventi della giornata.

Come alla BTO dell’anno scorso, il suo speech inquadra la situazione del turismo in Europa e in Italia, inquadrando cambiamenti e trend emergenti.

leggi l’articolo completo…

[BTO 2017] Ask Booking.com Everything!

Quante volte avresti voluto fare qualche domanda a Booking.com direttamente, senza tanti fronzoli e senza filtri?

Oggi al BTO 2017 era possibile grazie all’AMA (Ask Me Anything) di Peter Verhoeven, Global Director of Partner Services di Booking.com.

Ecco alcune degli scambi più interessanti selezionati per te!
leggi l’articolo completo…

[BTO 2017] AIRBNB: il mercato vincente delle Experiences

Era il 20 Novembre 2016, appena un anno fa, quando il general manager di Airbnb annunciava una diversificazione del business: le Esperienze. Il colosso degli affitti brevi nel mondo, dopo l’offerta di viaggi, ha ampliato il suo catalogo con le experiences.

In quella data furono lanciate in 12 città e 9 Paesi per un totale di 500 esperienze disponibili online nel mondo.

Dopo solo un anno, ad oggi le città sono diventate 40, in 26 Paesi per un catalogo di 3500 prodotti tra cui scegliere.

Al BTO 2017 si discute di questo successo con Caterina Manzi, Trip Market Manager di Airbnb.
leggi l’articolo completo…

[BTO 2017] C’è vita dopo le OTA?

Che ci crediate o no, le persone amano prenotare direttamente. Secondo Charlie Osmond, “Chief Tease” e responsabile marketing di TripTease, gli ospiti preferiscono acquistare sul sito web dell’hotel.

Perché allora le OTA hanno un market share così ampio? Secondo Charlie è “Perché le OTA sono in genere più facili da usare e gli utenti spesso le trovano più economiche. O, almeno, è la percezione che hanno della questione.”

Come uscire da questo impiccio, allora?
leggi l’articolo completo…

[BTO 2017] Le Major asiatiche alla conquista del mercato europeo

Il turismo cinese è in costante e inarrestabile espansione in Europa: un’opportunità di business che gli hotel non possono lasciarsi sfuggire.

Nel 2016 i viaggiatori cinesi sono stati 133 milioni, si prevede che nel 2020 saranno circa 200 milioni.
Sbagliato pensare che si possano utilizzare le strategie di marketing europee per penetrare questo mercato, così unico.
Al BTO 2017 si discute parecchio della questione: Giancarlo Dell’Ara si confronta con i responsabili per l’Italia di due delle major cinesi più influenti: WECHAT e CTRIP.
leggi l’articolo completo…

[BTO 2017] PhoCusWright e il turismo fra 10 anni

Sembra ieri, ma stiamo entrando nella terza decade del travel online. E secondo Douglas Quinby, Vice President Research PhoCusWright, il bello deve ancora venire.

Suo è stato il primo intervento alla BTO 2017, tutto incentrato sul futuro dell’industria nei prossimi dieci anni, partendo da dati e trend che già oggi ci influenzano tutti.
leggi l’articolo completo…

Una nuova strategia di marketing per Booking.com (e un’opportunità per gli hotel)

Il gruppo Priceline ha da poco annunciato la loro intenzione di cambiare la strategia di marketing per Booking.com, passando dalla solo promozione “performance-based” (AdWords, metamotori, social) a un sistema misto, con un aumento del 55% del budget pubblicitario televisivo.

Secondo Skift, Priceline si sta chiedendo se investire così tanto nel ppc (solo su AdWords il gruppo ha speso 3,5 miliardi di dollari nel 2016) gli aiuta o li danneggia in due dei loro obiettivi più importanti: ricevere più traffico diretto e costruire una relazione personale con ogni cliente.
leggi l’articolo completo…

TripAdvisor e la fatica di crescere

Negli ultimi anni, TripAdvisor ha cercato di spingere il proprio brand verso un’esperienza di vendita a 360 gradi, dalla ricerca fino all’acquisto di camere.

Il sogno, nemmeno celato, era insomma quello di diventare l’ecosistema perfetto per tutte le fasi della prenotazione di un viaggio.

I risultati, per ora, non sembrano soddisfare le aspettative, anzi: il numero di prenotazioni sul Gufo stanno calando.
leggi l’articolo completo…

Trasforma i clienti arrabbiati in ospiti soddisfatti

Chiunque viaggi spesso può incappare in una nottata storta in hotel. Magari l’aria condizionata è saltata in pieno agosto, la sveglia promessa dalla reception non arriva oppure, semplicemente, non ti viene offerto tutto ciò che avresti prenotato (e pagato).

Capita, non è la fine del mondo; è pressoché impossibile offrire un servizio perfetto sempre e comunque.

Quello che non deve capitare, però, è di farsi trovare impreparati di fronte a una crisi, con l’ospite che lascia la struttura con una recensione negativa sulla punta della penna.
leggi l’articolo completo…