- Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico - http://www.bookingblog.com -

4 idee per trasformare i tuoi ospiti nei migliori ambasciatori dell’hotel

[2]Il 92% dei consumatori si fida del passaparola e dei consigli di amici e parenti più di ogni altra cosa e il 70% dà credito alle recensioni online. Ma gli utenti non si limitano ad usare le tracce di viaggio lasciate dagli altri per pianificare le loro vacanze. Sono loro stessi a lasciare tracce per chi verrà dopo, come in un eterno scambio alla pari.

Queste tracce si chiamano UGC (user generated contents) e voi potete approfittarne per raccontare il vostro hotel e per farne dei formidabili strumenti di marketing.

 

Foto, video e recensioni sono i più potenti UGC

Gli UGC [3] nascono soprattutto sui social network: Facebook, Instagram e ovviamente i siti di recensioni. I contenuti condivisi dai viaggiatori diventano subito una fonte di ispirazione per altri viaggiatori in cerca di nuove mete, soprattutto quando si parla di Millennial, ovvero degli utenti più giovani.

Secondo alcune statistiche [4]:

Perché quindi non pensare a un modo per sfruttare a vantaggio dell’immagine dell’hotel quello che scrive la gente in modo spontaneo e genuino?

 

Come utilizzare gli UGC per valorizzare l’hotel

Molti degli hotel nostri clienti riescono a far tesoro dei contenuti postati dagli utenti per dimostrare il valore della loro struttura. Farlo è semplice e non vi costerà niente, se non un po’ di inventiva e di impegno:

  1. Trovate quello che dicono di voi e ricondividetelo

Se non utilizzate Instagram – il social delle immagini – non significa che la gente non parli di voi. Scaricate l’applicazione sul vostro telefono e provate a cercare foto con il nome del vostro hotel. Potreste scoprire che ci sono un sacco di utenti che parlano bene di voi. Allora è il momento di aprire il vostro account Instagram [5], cominciate a postare e ricondividete gli scatti più belli dei vostri clienti.
Per farlo potete scaricare un’applicazione gratuita disponibile sia per iOS che per Android, chiamata Repost for Instagram [6].

  1. Usate le recensioni per dare credibilità all’hotel

Le recensioni dell’hotel si possono usare in mille modi diversi. Uno di questi è ricondividere quello che scrivono di voi su TripAdvisor, Booking e co. sui canali social della struttura. Guardate quanti like si è guadagnato questo post dell’Hotel Ercolini e Savi di Montecatini semplicemente citando il commento di un utente.

Ovviamente non fatelo con tutte le recensioni che vi arrivano, ma solo con quelle eccezionalmente belle che catturano appieno l’essenza dell’hotel.

  1. Create un social wall all’interno del sito dell’hotel

Se avete dei canali sociali piuttosto attivi e ci sono molti utenti che parlano di voi, può essere un’ottima idea inserire nel sito una pagina che raccolga in tempo reale tutti questi contenuti. Se volete un esempio, ecco il Social Wall del nuovo sito che abbiamo appena realizzato per il Corte di Gabriela di Venezia [7]. Fa sempre una bella impressione vedere che una struttura è così attiva sui social!

  1. Inaugurate un hashtag per l’hotel e invitate i clienti ad usarlo

Se ancora non ce l’avete, inventatevi un hashtag per la vostra struttura: deve essere semplice, contenere il vostro nome e la vostro destinazione. Soprattutto non si deve confondere con quello di altri hotel con lo stesso nome. Una volta fatto, invitate i vostri clienti ad usarlo, specie su Instagram, perché vi darà visibilità e nuovo materiale da ricondividere.
I Residence Hotel, una catena di hotel e residence sulle Dolomiti, ha appena lanciato il proprio hashtag con una simpatica iniziativa: scatta un selfie o una foto su Instagram, citando la catena e utilizzando il suo hashtag #rhphotos e vinci un buono spendibile in hotel alla reception.

Non dimenticate mai che i vostri ospiti possono essere una miniera inesauribile di materiali interessanti, che vale sempre la pena includere nella vostra attività di web marketing.