- Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico - http://www.bookingblog.com -

“A vendere a meno sono bravi tutti”: 6 idee per differenziare l’hotel senza toccare le tariffe

leggi l’articolo completo... [2]A vendere a meno degli altri sono bravi tutti, esclama Flavio Briatore nel suo talent show televisivo mentre fa una lavata di testa ai partecipanti. E non posso dargli torto.

Puntare solo e soltanto sulla leva prezzo per creare domanda non è la strategia migliore per aumentare l’occupazione dell’hotel. Non c’è niente di più forte per l’immagine della struttura del riuscire a differenziarsi con la qualità del servizio o con dettagli dirompenti che facciano davvero la differenza. Oggi vi mostriamo 6 casi in cui l’hotel si è guadagnato un posto sicuro nella top ten di TripAdvisor per la sua inimitabile USP.

Una USP confezionata sulla base di esigenze degli ospiti intercettate dalla struttura, che evidentemente non avevano ancora trovato risposta negli altri hotel dell’area.

Larry Mogelonsky [3], esperto di ospitalità, racconta i casi originalissimi di alcuni hotel internazionali:

1. Hotel Monaco’s Goldfish [4]: se ti senti solo ti mandiamo un pesce rosso

All’Hotel Monaco di Chicago, rinomato albergo pet-friendly, se ti senti solo perché non hai potuto portare con te il cane o il gatto, ti viene offerta la compagnia di un simpatico pesciolino rosso. Uno straordinario modo per far parlare di sé, per differenziarsi e per comunicare come l’hotel tenga allo stesso modo al benessere dei propri ospiti e degli animali.

La pagina del sito recita:

Un amore di pesciolino rosso: in viaggio senza il tuo animale domestico? Che ne dici invece di goderti l’affetto di un pesciolino rosso? Ti offriamo gratuitamente un pesciolino rosso per tenerti compagnia. Qualche volta un po’ di colore in più, di compagnia e di pacifico relax sono tutto quello che ti serve. E senza alcuno sforzo: il nostro staff si prenderà cura di nutrire e di occuparsi del piccolo amico, tutto quello che dovrai fare è godertelo.”

2. The Hazelton Hotel [5]: una sala cinema privata

Per vedere un film romantico in due o godersi una grande partita con tanto di pop-corn su grande schermo, all’Hotel Hazelton di Toronto c’è un vero e proprio piccolo cinema-teatro con lussuose poltrone in pelle per proiezioni private. In questo caso l’elemento differenziatore ha di sicuro comportato un investimento iniziale consistente, ma sembra esserne valsa la pena. Oltre al servizio eccellente, anche la sala cinema è uno degli argomenti più presenti tra le recensioni (Ndr. Non c’è bisogno di dire che la posizione che l’hotel ricopre su TripAdvisor è la numero 4).

3. Wickaninnish Inn’s [6]: sfruttare la bassa stagione come esperienza alternativa di viaggio

Questo hotel in uno dei luoghi più remoti e selvatici del Canada, ha deciso di fare della bassa stagione un’esperienza di viaggio diversa e particolare. Siccome le tempeste invernali colpiscono impietose la sua location, l’hotel offre un intero kit con impermeabili e galosce per godersi lo spettacolo delle onde dell’oceano alte svariati metri che si infrangono sulle scogliere.

Una bella idea per ricordare che anche durante la bassa stagione nella vostra destinazione c’è sicuramente qualcosa di bello da vedere e valorizzare.

4. Fairmont Canine Ambassadors [7]: adottare una mascotte canina

Sempre sulla scia della moda pet-friendly, ogni hotel della catena Fairmont ha un “ambasciatore canino”, ovvero un cucciolone che staziona nella lobby e che può sopperire alla mancanza dell’animale domestico per i clienti, che possono coccolarlo e portarlo a spasso. Un’idea che porta agli hotel notevole pubblicità e permette di mettere in evidenza la sensibilità verso gli animali domestici.

Non sempre servono investimenti importanti

Le scelte fatte da questi hotel sono senza dubbio fuori dell’ordinario, ma non tutti possono permettersi iniziative di questo genere. Per fare la differenza non servono sempre cose eccezionali. A volte è la cura di piccoli dettagli, che a qualcuno possono sembrare insignificanti, ad essere eccezionale agli occhi dei clienti.

Vi portiamo due esempi di strutture nostre clienti che hanno capito che spesso è la diversificazione di servizi di routine a fare la differenza.

5. Hotel Raffaello [8]: merenda gratis per tutti

Quanto volte gli sopiti tornano in albergo con una fame che non ci vedono? L’Hotel Raffaello di Roma, invece di puntare sul frigobar o i distributori automatici, ha predisposto un’area lounge dove in ogni momento del giorno si trovano caffè, acqua, succhi e frutta fresca per fare merenda del tutto gratis. Di mattina per i ritardatari della colazione ci sono anche le brioches. Una trovata molto apprezzata dai clienti, come evidenziato molte recensioni online.

6. Villa Oriana Relais [9]: una colazione che non ti aspetti

Cosa c’è per colazione? A Villa Oriana Relais non si può mai sapere, perché ogni mattina la Signora Maria sforna qualcosa di nuovo, fatto con le sue mani, a seconda della stagione, dell’umore e delle materie prime disponibili. Un fattore vincente visto che le sue colazioni sono l’argomento prediletto dei commenti su TripAdvisor e divengono senza ombra di dubbio una delle caratteristiche distintive della struttura.

Ho sentito tanti albergatori nell’ultimo anno lamentarsi del fatto che differenziarsi è difficile, che ci vogliono risorse, che con la crisi non è più possibile offrire alla clientela nient’altro che un prezzo più basso. Ma come avete potuto vedere dagli esempi citati, per differenziarsi non ci sono solo gli sconti. Talvolta si tratta soltanto di ideare e investire in qualcosa di speciale e unico che non si possa trovare negli altri hotel della vostra area.