- Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico - http://www.bookingblog.com -

Capodanno ad Agosto: come battere sul tempo gli hotel competitor

[2]Vi siete mai chiesti con quanto anticipo programmare le attività pubblicitarie per l’hotel? Come in tutte le cose, prima è meglio è.

Adesso siamo ad agosto, ma è già tempo di pensare a Natale e a Capodanno!

Per quanto la finestra di prenotazione si sia ridotta al minimo indispensabile, c’è ancora chi cerca le vacanze con largo anticipo. Questo grafico tratto da Google Trends per la query “Christmas in Rome” in ambito viaggi, mostra chiaramente che le prime avvisaglie di ricerca si registrano proprio tra luglio e agosto e interessano soprattutto UK e USA.


(passa il mouse sopra l’immagine per ingrandirla)

La stessa cosa vale per l’estivo: chi cerca “hotel Isola d’Elba” per le vacanze, lo fa a partire da gennaio, non appena pandori e panettoni spariscono dalla tavola.

Questo vuol dire che mentre i vostri competitor si godono il sole dell’estate, voi dovreste essere già a pianificare le attività per Natale.

  1. Offerte e pacchetti intelligenti

Chi cerca in anticipo ha molto tempo a disposizione per confrontare gli hotel disponibili, quindi dovete essere molto convincenti. Un early booking progressivo vi aiuterà a rimanere in linea con le strategie di revenue e aumentare i prezzi solo quando ci si avvicina alla data. Ovvero quando i viaggiatori sono disposti a spendere di più perché non restano molte camere libere.
Pensare diverse offerte per le diverse tipologie di clienti, ad esempio per le famiglie e per le coppie. Mano a mano che la data si avvicina, avrete modo di capire cosa funziona davvero e togliere tutto il resto.
 

  1. Partite subito con le promozioni a pagamento

Non vi limitate a mettere le vostre offerte sul sito, ma promuovetele, sia su Adwords che su Facebook. I due canali non interferiscono tra di loro, anzi. Chi cerca su Adwords lo fa scegliendo delle parole chiave e quindi la sua intenzione è manifesta. Su Facebook invece possiamo andare a intercettare una domanda latente e incuriosire i potenziali clienti.

  1. Una newsletter inaspettata

Se il vostro cliente si trova ancora al mare a prendere il sole, proporgli un’offerta per Capodanno potrebbe suonargli strano. Ma se la inviate a settembre con un testo accattivante e simpatico, sarà una bella sorpresa: in fondo gli state ricordando che chi prima prenota, meno spende! Meglio ancora se gli fate capire che solo poche camere sono disponibili al prezzo di partenza…

  1. Concorsi e co.

Partendo con largo anticipo, avete tutto il tempo di promuovere la stagione invernale con qualche idea creativa: ad esempio un concorso per mettere in palio un soggiorno ad anno nuovo, oppure un contest riservato solo a chi ha prenotato, magari per ricevere un vero regalo di Natale direttamente a casa.
Programmare le iniziative di Natale e Capodanno ad Agosto vi sembra esagerato?

Il Galt House Hotel di Louisville [3] non la pensa così. Ogni anno per Natale l’hotel propone eventi per grandi e piccoli, completi di soggiorno. Per farlo ha ideato un sito web ufficiale con tanto di conto alla rovescia e programma dettagliato delle iniziative natalizie. Se controllate il calendario degli show, vedrete che alcuni sono già sold out!