Iscriviti subito alla Newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per:
  1. rimanere aggiornato ogni settimana sulle strategie di web marketing indispensabili per promuovere l'hotel su Internet;
  2. non perdere mai le ultime novità del mercato turistico nazionale ed internazionale pubblicate su Booking Blog™;
  3. Accedere ai BONUS esclusivi riservati agli iscritti alla newsletter
...perché aspettare?
L'iscrizione è assolutamente gratuita!
Nota: tuteliamo la tua privacy.
La tua e-mail è sicura, non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico

QNT Hospitality - Soluzioni web per il turismo
 
Friday 14 December 2018

Come rendere il sito dell’hotel a prova di millennial

leggi l’articolo completo...I millennial restano tra i potenziali clienti più appetitosi per gli albergatori. Grandi amanti dei viaggi, disposti a spendere ogni anno di più per visitare il mondo, sono anche molto esigenti da accontentare.

Ecco perché c’è bisogno di avere un sito web all’altezza delle loro aspettative. Il vostro com’è?

leggi l’articolo completo…

Come sapere se il tuo marketing sta funzionando davvero

leggi l’articolo completo...Misurare i risultati del proprio lavoro è sempre stata una nota dolente per i professionisti dell’hotel marketing.

Prima mancavano i dati, ora sono forse troppi e non sempre ci possiamo basare su un approccio olistico per assicurarci di aver fatto la scelta giusta.

leggi l’articolo completo…

3 trucchi per correggere le schede dell’hotel su Google anche quando sembra impossibile

leggi l’articolo completo...Alzi la mano chi non ha maledetto almeno una volta la scheda dell’hotel su Google. La descrizione è sbagliata, la foto di copertina è fuorviante, la posizione sulle mappe non è precisa.

Non prendetevela con la vostra agenzia web perché nel novanta per cento dei casi la colpa è di Google e voi non potete farci proprio nulla, o quasi.

leggi l’articolo completo…

4 Video tool super semplici per promuovere l’hotel

leggi l’articolo completo...Le immagini intrigano. I video coinvolgono, inchiodano al computer, ti portano in un altro posto, su una spiaggia o magari in un hotel. Ma non tutte le strutture possono permettersi il budget per realizzare video professionali e allora rinunciano.

E se vi dicessi che ci sono strumenti online davvero facili da utilizzare per fare video per la vostra struttura, utilizzando anche soltanto delle semplici foto?

leggi l’articolo completo…

6 modi per coinvolgere gli ospiti prima che arrivino

leggi l’articolo completo...Per far contenti i consumatori non basta più un buon prodotto. Google Travel ha definito questa fase come “l’era dell’assistenza”, in cui i brand devono essere capaci di una comunicazione capillare e multilivello con i propri clienti, non fermandosi al semplice servizio clienti tradizionale.

Del resto, i consumatori sono stati “addestrati” ad aspettarsi un trattamento senza sbavature da parte dei maggiori marchi di ogni settore compreso il travel, dove OTA, Airbnb e compagnie aeree hanno profondamente potenziato e affinato la propria comunicazione pre-viaggio negli ultimi anni.
leggi l’articolo completo…

5 Trucchi per un copywriting che converte davvero

Cosa significa scrivere bene nel mondo del marketing? Non è solo una questione di stile o di creatività, ma anche di approccio: vuol dire pensare alla scrittura come un metodo per trasportare le proprie idee nella mente dei lettori, possibilmente in un formato che riescano a digerire con facilità.

Questo vale anche per il copy degli hotel: le persone non prenotano ciò che non comprendono.
leggi l’articolo completo…

Cosa sta succedendo a Facebook?

leggi l’articolo completo...Per quanto rimanga il social network più importante del Globo, la presa di Facebook sul tempo e l’attenzione del pubblico inizia ad allentarsi.

Secondo i dati di una ricerca di Nielsen, il tempo passato dai suoi utenti è calato del 7% rispetto a un anno fa e, sebbene gli utenti stiano passando più tempo su Instagram, la flessione è presente anche considerando tutte le piattaforme di proprietà del gruppo.

Secondo una recente nota di Brian Wieser di Pivotal: “Complessivamente, includendo Facebook, Messenger, Instagram e WhatsApp, la quota di consumo digitale di Facebook quest’anno è del 15,2% contro il 16,9% di un anno fa”.
leggi l’articolo completo…

Le Esperienze firmate Booking.com raggiungono 60 città nel Mondo

leggi l’articolo completo...I tour e le attività dei viaggiatori non avranno raggiunto ancora l’importanza degli hotel, ma hanno subito una crescita di tale entità da attirare l’attenzione di tutti i maggiori attori del settore travel, seguendo il successo di Airbnb che fra i big player è stato il primo a investirci con convinzione.

Visti i risultati, anche Booking ha deciso negli ultimi anni di lanciare la sua versione del servizio chiamata Booking Experiences, da oggi presente in più di 60 città del globo, iniziando dalla sua Amsterdam fino a raggiungere capitali culturali di indubbia importanza come Londra, Parigi, Dubai, Hong Kong e Singapore.
leggi l’articolo completo…

I social WeChat e Weibo per conquistare i turisti cinesi: a che punto è l’Italia?

leggi l’articolo completo...I viaggiatori cinesi sono ormai considerati il Sacro Graal del turismo internazionale: tutti li vogliono ma pochi sanno come attirare la loro attenzione. Le destinazioni che mirano a diventare una meta turistica per i Cinesi, più che in pubblicità hanno investito sui social network.

Non Facebook, Instagram o YouTube – che in Cina sono censurati – ma WeChat e Weibo, i social più diffusi in Oriente. La città di New York ha raccontato pubblicamente la sua rapida crescita su questi canali grazie a una strategia mirata, e noi ne abbiamo approfittato per fare una piccola indagine sulla situazione italiana.
leggi l’articolo completo…

Gli hotel sempre al centro delle ricerche travel

leggi l’articolo completo...Abbiamo parlato spesso come le attività nella destinazione, così come le esperienze, stiano aumentando di importanza agli occhi del viaggiatore. Ma non pensiate che significhi che l’hotel abbia perso posizioni: l’hotel rimane tuttora il servizio legato al travel più ricercato.

Un nuovo studio di Adthena, azienda britannica specializzata nell’analisi delle ricerche online, ha rilevato come gli utenti cerchino più gli hotel rispetto ai voli e attività locali. Lo studio, basato su più di 600 consumatori statunitensi maggiorenni, ha cercato di svelare trend nascosti nella ricerca, nelle parole chiave e i metodi di ricerca preferiti.
leggi l’articolo completo…

4 trend tecnologici che stanno cambiando il mondo dell’Ospitalità

leggi l’articolo completo...Il mobile divora la TV, la gente parla con il telefono come farebbe con una colf e la realtà aumentata sta diventando la norma.

eMarketer – dati alla mano – punta i riflettori sui trend più rilevanti del momento, che stanno già cambiando in modo irreversibile il mondo in cui viviamo e ci relazioniamo con i viaggi.

Alcune di queste novità vi sembreranno lontane anni luce dalla nostra realtà, ma non dimenticate che mentre in Italia ancora certe tecnologie faticano ad emergere, in Usa o in Asia sono già di uso comune, e se vogliamo mantenere l’ospitalità al passo con i tempi, dobbiamo tenere la mente aperta su tutto quello che sta arrivando.
leggi l’articolo completo…

Ottimizzare per la Ricerca? Meglio per le Domande!

leggi l’articolo completo...Il mondo della SEO è in costante evoluzione, così come gli algoritmi dei motori di ricerca cambiano in continuazione per assicurare il miglior servizio possibile ai propri utenti.

Fino a oggi, i motori di ricerca hanno sempre risposto alle domande degli utenti con una lista di opzioni fra cui scegliere, ma hanno fino a oggi faticato a offrirne una sola che fosse certa e affidabile.
leggi l’articolo completo…

Come smascherare falsi influencer e travel blogger in cerca di soggiorni gratis

leggi l’articolo completo...Quanti di voi sono stati contattati da sedicenti influencer o travel blogger che offrono un link o qualche foto sui social in cambio di un soggiorno gratis nel vostro hotel?

Prima di dire di sì, pensateci bene, perché alcuni di loro sono tutto fuorché quello che dicono di essere. Noi vi diamo qualche consiglio per smascherare gli impostori del web in pochi minuti.

leggi l’articolo completo…

Instagram: come scegliere i migliori hashtag per l’hotel

leggi l’articolo completo...Instagram giorno dopo giorno, aggiornamento dopo aggiornamento, evolve in uno strumento sempre più performante: gestito nel modo giusto, può diventare uno dei perni intorno al quale sviluppare la brand awareness del vostro hotel e nel tempo ottenere più prenotazioni.

Sicuramente conoscete già il social fratello minore di Facebook, ma lo state sfruttando in pieno all’interno di un’integrata strategia di visibilità? Su una piattaforma progettata sulla condivisione dell’hic et nunc è fondamentale cogliere l’attimo e postarlo nel momento in cui avviene, con immagini e video emozionali e coinvolgenti. Ma non dovete mai sottovalutare un altro aspetto: la scelta degli hashtag.

leggi l’articolo completo…