Iscriviti subito alla Newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per:
  1. rimanere aggiornato ogni settimana sulle strategie di web marketing indispensabili per promuovere l'hotel su Internet;
  2. non perdere mai le ultime novità del mercato turistico nazionale ed internazionale pubblicate su Booking Blog™;
  3. Accedere ai BONUS esclusivi riservati agli iscritti alla newsletter
...perché aspettare?
L'iscrizione è assolutamente gratuita!
Nota: tuteliamo la tua privacy.
La tua e-mail è sicura, non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico

QNT Hospitality - Soluzioni web per il turismo
 
Thursday 29 June 2017

Tutto quello che avreste sempre voluto sapere sulla User Experience (ma non avete mai osato chiedere)

leggi l’articolo completo...Sentiamo spesso parlare di User Experience. Ma quanti di noi sanno esattamente di cosa si parla? Saremmo in grado di portare un esempio pratico di strategia di User Experience di successo? E inoltre: che sia una strategia costruita bene o meno, in generale quanti possono dire di averne una per il proprio hotel?

Innanzitutto è fondamentale sapere che i consumatori digitali si aspettano una UX (User Experience) dai brand ai quali sono interessati – siano questi l’hotel, la compagnia aerea, il supermercato o la marca di abbigliamento preferita. Detto ciò, vediamo in dettaglio come si definisce la User Experience, a cosa serve e come farla vostra per il bene del vostro hotel.

leggi l’articolo completo…

TripAdvisor lancia Storyboard: sta forse cercando di dirci qualcosa sulle foto del nostro hotel?

leggi l’articolo completo...Siete clienti Business Advantage di TripAdvisor? Date un’occhiata alla nuova funzionalità Storyboard, già disponibile agli abbonati. Lo strumento, che abbiamo testato per voi, è facile da usare e vi permette in pochi clic di cambiare volto al vostro profilo TripAdvisor grazie alla creazione di un’anteprima promozionale dinamica composta da foto e recensioni che sarete voi a selezionare.

Storyboard è una delle funzionalità avanzate realizzate per migliorare l’interfaccia fotografica del profilo hotel al fine di stimolare gli albergatori a sfruttare al massimo il potere dello storytelling e incrementare le vendite dando risalto a una semplice carrellata di foto ad alta definizione correlata da estratti di recensioni che testimoniano le migliori esperienze degli ospiti.

leggi l’articolo completo…

OTA: quali le più forti nei mercati europei

leggi l’articolo completo...ERevMax ha stilato un’infografica dalla quale emerge che Booking.com si riconferma il canale OTA preferito nei principali mercati europei.

I mercati presi in esame sono cinque: Inghilterra, Francia, Germania, Spagna e Russia. In quattro di questi, la piattaforma di proprietà Priceline Group risulta essere di gran lunga più utilizzata di Expedia, Agoda, HRS, Lastminute e altri competitor.

leggi l’articolo completo…

Hyatt minaccia di lasciare Expedia: “Vogliamo ridurre le commissioni e investire nel canale diretto”

leggi l’articolo completo...Hyatt sta valutando la possibilità di cessare la distribuzione dei suoi hotel su Expedia e co. Poche volte un colosso del mondo alberghiero ha messo alle strette un’OTA chiedendo termini contrattuali più vantaggiosi.

Lasciare un portale non è un’operazione indolore, ma Hyatt sembra aver già pronto un piano B per non risentirne troppo.

leggi l’articolo completo…

Gli americani vi cercano su Yelp. Ecco come farvi trovare pronti

leggi l’articolo completo...Uno studio conferma che i siti di recensioni aiutano a  convertire più di tutto il resto. Il parere di un campione composto da 2000 consumatori statunitensi è stato preso in esame dalla Nielsen, agenzia di ricerca e analisi di mercato. Il risultato è che il 74% di questi punta ai siti di recensioni, piuttosto che ai social o ai motori di ricerca generici, quando si tratta di trovare esercizi commerciali d’interesse.

Inoltre, il 92% degli intervistati afferma che “almeno qualche volta, spesso o quasi sempre” ha completato una prenotazione o un ordine dopo aver letto le recensioni su Yelp – che viene definito “il più affidabile, influente e utile” tra i siti di recensioni online. Ecco perché è importante ricordarsi che, quando si tratta di opinioni degli ospiti, non c’è solo TripAdvisor; specie se volete conquistare il cuore degli americani.

leggi l’articolo completo…

Basta con gli sconti. Ecco come fidelizzare il cliente senza svendersi

leggi l’articolo completo...L’impatto di un costo più vantaggioso sull’incremento delle prenotazioni dirette è senz’altro appetibile. Ma se vi guardate intorno, capirete che dei molti programmi di fidelizzazione possibili, quello che prevede un semplice sconto sulla tariffa o magari una notte gratuita è oggi il più banale. Possibile che non esistano alternative?

La rincorsa al prezzo più basso è molto invitante e può essere anche estremamente gratificante perché i risultati di una riduzione di tariffa si vedono subito. Ma quanto può durare l’effetto gratificante? Siamo sicuri che tutte le prenotazioni dirette che arrivano quando scegliamo di applicare uno sconto contribuiscano anche a fidelizzare il cliente?

leggi l’articolo completo…

TripAdvisor fa un passo indietro su Instant Booking: i clienti preferiscono prenotare altrove?

leggi l’articolo completo...La trasformazione che TripAdvisor ha subito negli ultimi anni – da semplice sito di recensioni online a metamotore di ricerca hotel – sembra non dare i frutti sperati.

Dopo un disastroso calo delle revenue da hotel a novembre dell’anno scorso, a maggio la società ha fatto un passo indietro sull’Instant Booking, l’interfaccia che permette di prenotare l’hotel direttamente su TripAdvisor.

leggi l’articolo completo…

Come potenziare il revenue management con il controllo dei costi: intervista a Fairmas

leggi l’articolo completo...Costi e ricavi in hotel vanno a braccetto: eppure molti hotel si preoccupano solo delle revenue, senza tenere conto in modo dettagliato dei costi a cui la struttura va incontro.

In questa intervista esclusiva, Niels Schroeder, Managing Director di Fairmas, ci spiega in dettaglio come non ci può essere revenue management efficace se non accompagnato da un regolare controllo delle spese.

leggi l’articolo completo…

Hotel italiani a un passo dall’abolizione dell’obbligo di mantenere la rate parity con le OTA

Abolizione rate parity italia - ddl concorrenzaZitta zitta, la norma che sancisce la fine dell’obbligo di rate parity all’interno dei contratti tra OTA e hotel, è quasi giunta all’approvazione.

Il Ddl Concorrenza infatti ha appena ottenuto il favore del Senato e manca giusto un ultimo passaggio per renderla effettiva.

leggi l’articolo completo…

La guerra delle OTA sui metasearch: come ritagliarvi uno spazio per disintermediare

leggi l’articolo completo...Se da un lato non è semplice capire le dinamiche di investimento di Expedia e Priceline Group sul campo di battaglia del metasearch, dall’altro è chiaro che i metamotori di ricerca hotel diventano sempre più fondamentali per le OTA.

Ma che ruolo può avere il vostro hotel in tutto ciò? C’è un modo per non affondare in questi giochi di potere tra big spender? Analizziamo insieme la situazione.

leggi l’articolo completo…

Musica e hotel: Lastminute e Spotify ci danno lezioni di social engagement

leggi l’articolo completo...
La neonata partnership fra Lastminute.com e Spotify dà il via alla campagna #MusicMakesYouTravel, dedicata ai viaggiatori che amano la musica. Un progetto che trasforma semplici proposte di soggiorno in guide di viaggio interattive nella cultura musicale di 10 destinazioni.

Per il momento nessuna città italiana è inclusa tra le dieci scelte per la campagna. In attesa che questa arrivi anche nel nostro paese, vediamo in che modo la musica fa bene al marketing turistico e impariamo ad affinare le nostre tecniche di social engagement per personalizzare l’offerta di soggiorno e renderla più accattivante, stimolante e originale.

leggi l’articolo completo…

Intervista a JobValet: il nuovo portale di annunci lavoro per gli hotel

leggi l’articolo completo...Trovare lavoro in hotel non è così semplice come sembra, perché i ruoli interessati sono tanti e spesso non si riescono a individuare le strutture con posizioni aperte davvero aderenti al proprio ruolo. Anche per l’albergatore non è facile trovare i giusti collaboratori, perché in struttura c’è bisogno di competenze molto specifiche e di un’attitudine particolare nei confronti degli ospiti.

Per questo a febbraio è nato JobValet, un nuovo portale dedicato interamente alla ricerca e offerta di lavoro in hotel. Per saperne di più e capire che cosa lo distingua dagli altri siti di ricerca lavoro, abbiamo intervistato Pino Barbiera, CEO e cofounder di JobValet assieme al chairman Mario Cardone.

leggi l’articolo completo…

I numeri vincenti del turismo cinese: l’Italia parte avvantaggiata

leggi l’articolo completo...In più occasioni abbiamo parlato dei turisti cinesi come del maggiore mercato incoming a livello mondiale, destinato a crescere ancora negli anni a venire.

Un nuovo studio di Hotels.com ci mostra perché è importante non perdere di vista questi viaggiatori e, anzi, identificarne le caratteristiche. Con i numeri del turismo cinese alla mano, oggi vi diamo alcuni suggerimenti per rendere appetibile il vostro hotel alla vigilia dell’Anno del Turismo Europa – Cina.

leggi l’articolo completo…

Alla scoperta dell’ABT: le 5 caratteristiche dell’Asian Business Traveller

leggi l’articolo completo...Le stime dicono che entro il 2018 il mercato dei viaggi di lavoro in Asia aumenterà 4 volte più velocemente che in Nord America e 2 volte più velocemente che in Europa. Il giro d’affari per gli hotel europei che ospiteranno i businessman asiatici potrebbe essere enorme.

Ma cosa sappiamo ad oggi di questi viaggiatori? Per capirne qualcosa di più, la McKinsey & Company ha intervistato 2.500 viaggiatori business asiatici (ABT) sulle loro preferenze di viaggio e sul modo in cui prenotano.

leggi l’articolo completo…