- Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico - http://www.bookingblog.com -

Corso di Revenue Management & Travel 2.0 di Franco Grasso e Booking Blog sul Lago di Garda: alcuni spunti di riflessione

leggi l’articolo completo... [2]7.10.2009 – Siamo a Lazise, sul Lago di Garda e si è appena conclusa la seconda edizione del Corso Revenue Management Alberghiero & Travel 2.0 di Franco Grasso e Booking Blog-QNT Hospitality.

Oltre 50 albergatori da tutt’Italia si sono riuniti qui, presso il bellissimo Hotel Principe di Lazise [3], per una vera e propria iniezione di rinnovamento e cambiamento, che si è rivelata ancora una volta un successo.

I principi base per fare Revenue

Per risollevarsi in questo difficile momento storico, che ha colpito il settore turistico e in particolare quello alberghiero, Grasso ha proposto ai presenti di cambiare rotta rispetto al passato, cercando di:

Per fare questo, secondo Grasso è necessario abbandonare il listino prezzi statico e predeterminato ad inizio stagione, sul quale si è fondata fino ad ora la gestione della maggior parte delle strutture italiane con risultati, soprattutto negli ultimi anni, spesso deludenti.

Come ha dichiarato con forza provocando reazioni di stupore tra i partecipanti: “Il listino prezzi ingessa l’albergatore e fa male al vostro hotel. Con l’ancoraggio a logiche tradizionali non è possibile fare Revenue e si danneggia l’albergo. È un atteggiamento anti-Revenue!”.
 
 

Fare revenue NON significa abbassare le tariffe

Tra le altre cose, Grasso ha più volte sottolineato che seguire le logiche Revenue non significa necessariamente tagliare le tariffe: anzi, il Revenue Management produce i suoi risultati migliori proprio nei momenti di alta occupazione, durante i quali è possibile gestire le tariffe in modo fortemente dinamico raggiungendo il massimo profitto possibile.

Partendo da una tariffa anche molto bassa per ottenere visibilità, è fondamentale poi rialzarla in modo graduale per riuscire a massimizzare i profitti sulla base dell’occupazione e dello storico dell’anno precedente.
 
 

Ampliare i propri orizzonti… ovvero “destagionalizzare”

Per aumentare le revenue, Grasso ha suggerito agli albergatori presenti: “Perché non rimanere aperti più tempo?”.

La stagionalità è sempre più breve (ad esempio in Sardegna, dove si sta aperti solo da giugno a settembre) e questo non aiuta il sistema, non favorisce l’arrivo di turisti e l’arricchimento del territorio. “Destagionalizzare – sostiene Grasso – è faticoso, difficile e molti vi punteranno il dito contro, ma si può fare. L’importante è utilizzare canali idonei, come Internet, e tariffe idonee, cioè basse”.

Franco Grasso Franco Grasso
1) Un momento della lezione di Franco Grasso 2) Un momento della lezione di Franco Grasso
Sergio Farinelli Franceso Tapinassi
3) Intervento di Sergio Farinelli 4) Intervento del Prof. Francesco Tapinassi