- Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico - http://www.bookingblog.com -

Facebook live: come utilizzare i video in live streaming per il tuo hotel

[2]“Fare live streaming su Facebook non è una cosa adatta agli hotel” ho sentito dire l’altro giorno da un albergatore… perché no? Il bello dei social è che sono un terreno fertile per le sperimentazioni, anche nel settore alberghiero.

La nuova funzione Facebook live è gratuita, facile da usare e veloce da impostare. E soprattutto potrebbe aiutarvi a mettere in luce quello che di meglio ha da offrire il vostro hotel. 

Tanto più che, come abbiamo visto qualche settimana fa, i video stanno conoscendo un vero e proprio boom su Facebook [3], creando un livello di engagement superiore a quello registrato con qualsiasi altro contenuto.

Per registrate un video live vi serve solo un telefono e qualcuno che si offra di riprendere: cliccate sulla nuova icona disponibile e premete “trasmetti in diretta”:

 

Come e perché sfruttare Facebook Live per l’hotel

Fare video in live streaming può essere un’ottima idea per differenziarsi dai competitor, per dimostrare che vi piace coinvolgere i clienti online e che siete una struttura attiva e al passo coi tempi. Ma questo non significa partire all’arrembaggio e lanciarsi in esperimenti privi di strategia.

Prima di tutto dovete scegliere con cura che cosa volente trasmettere live, e non dite che non avete idee, perché possibilità ce ne sono davvero tante:

  1. Avete un bravo barman o un ottimo chef? Riprendetelo mentre prepara le sue specialità direttamente in cucina
  2. Avete una cantina o producete prodotti tipici? Aprite le porte della vostra azienda e raccontate come funziona
  3. Vi trovate in una location strategica, magari panoramica? Mostrate con un breve video live l’ambiente e le condizioni meteo della vostra location per invogliare anche i più pigri a partire.
  4. Vi trovate in una location dove si tengono spesso eventi? Siete sulla rotta del Giro d’Italia o di una regata? Mandate qualcuno a riprendere gli eventi
  5. Ospitate qualche evento, party, matrimonio, concerto o serata speciale? Chiedete il permesso all’organizzazione di filmare qualche momento rappresentativo
  6. Fate una piccola intervista live ai vostri clienti più affezionati, che potranno raccontare che cosa preferiscono del vostro hotel e della destinazione, magari dando qualche consiglio ai viaggiatori come loro.

Una volta pianificato il “cosa”, potrete organizzare il “come” in dettaglio:

  1. Decidete il quando: come in ogni buon piano editoriale, definite con il giusto anticipo quando trasmettere. Potete farlo una tantum se volete semplicemente trasmettere un evento particolare, oppure fare live streaming a cadenza regolare.
  2. Fatelo sapere ai vostri fan: basterà scrivere un post qualche giorno prima e magari un altro qualche ora prima dell’evento.
  3. Assicuratevi di avere una connessione forte: non dimenticate che senza una buona connessione il live non sarà possibile.
  4. Imparate a cogliere la palla al balzo: se vi imbattiate in qualcosa di davvero straordinario, che secondo voi vale la pena riprendere, fatelo e mandatelo subito in onda! Ricordo che lo scorso anno una balena si materializzò magicamente vicino alle spiagge della Versilia e nuotò lì davanti per almeno una mattinata: immaginate che meraviglia poter diffondere un video live della incredibile apparizione.
  5. Invitate i vostri fan a iscriversi: se avete intenzione di pubblicare live video con cadenza regolare, invitate i vostri clienti a iscriversi con l’apposito pulsante, in questo modo potranno ricevere un alert ogni volta che pubblicherete un video live.
  6. Siate pronti ai commenti: i live streaming possono essere commentati in tempo reale. Se ne avete la possibilità rispondete in diretta
  7. Curate gli aspetti tecnici: anche i contenuti live devono essere curati come si deve. Create un titolo accattivante per il video: meglio un “La miglior pizza d’Italia preparata live solo per voi” di un “preparazione pizza”. Se poi avete necessità di parlare in inglese, scegliete qualcuno che abbia una pronuncia fluida e ben comprensibile; cercate di trovare ambienti non troppo rumorosi; testate video più lunghi e più corti per capire che cosa apprezzano di più i vostri utenti.
  8. Ottimizzate il video con il post-editing: non dimenticate che i video rimangono online e sono visibili a posteriori anche da chi non vi ha seguito l’evento live, quindi vale la pena ottimizzarli. Scegliete in modo oculato una categoria, l’immagine della thumbnail, una call to action e un URL di riferimento.
  9. Sfruttate i video per gli annunci a pagamento: se avete realizzato un live che vi piace particolarmente, usatelo per fare promozione a pagamento con Facebook Ads per avvicinare nuovi, potenziali clienti.

 

Come ogni novità, anche Facebook Live può essere un’ottima risorsa da utilizzare per il vostro hotel. Specie se avete già una ricca schiera di fan e volete trovare nuovi modi per coinvolgerli e farli partecipi di quello che accade in hotel.

Se volete approfondire l’utilizzo di Facebook Live, visitate il sito ufficiale [4]. E se avete già realizzato qualche streaming per il vostro hotel, inviatecelo!