- Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico - http://www.bookingblog.com -

Facebook: nuovi coupon a risposta diretta per aziende ed attività

leggi l’articolo completo... [2]Da tempo Facebook ha messo a disposizione di aziende e imprenditori svariate forme di pubblicità (ADS), come l’Event Ad per pubblicizzare gli eventi, il Page Ad e il Web Ad per pubblicizzare a loro volta la pagina FB e il sito ufficiale.

Al momento, Facebook sta testando un nuovo interessante format pubblicitario a “risposta diretta”.

Il nuovo Ad infatti, non invia al sito ufficiale né propone di diventare Fan dell’azienda, ma semplicemente, dopo aver completato un modulo dati, offre un bonus gratuito. In pratica, si fa pubblicità ad un prodotto o un servizio e si offre la possibilità di avere una prova gratis una volta compilati i campi con alcuni dati personali richiesti.

È stato condotto un test con la catena americana di fast food Chick-Fil-A, che ha offerto con questo nuovo Ad l’assaggio gratuito di un panino: basta lasciare l’indirizzo nel modulo annesso ed il panino viene recapitato direttamente a casa.

Se viene barrata la casella sottostante inoltre, si dà la possibilità agli utenti di mostrare la pubblicità ed approfittare dell’offerta anche ai propri contatti.

In questo modo l’azienda ottiene:


Immagine 1: esempio del nuovo ad test
 
 

Un possibile impiego anche per gli hotel

Ovviamente il nuovo format potrebbe essere sfruttato anche dagli hotel per offrire agli utenti coupon o sconti su servizi, incuriosirli ed indurli a visitare il proprio sito o la propria Pagina Facebook.
Anche l’albergo, chiedendo agli utenti di rilasciare un nome ed un indirizzo e-mail dove inviare il buono, arricchirebbe senz’altro il proprio data-base.

La versione al momento è in beta e non è ancora disponibile per tutti, ma non appena sarà possibile, sperimenteremo con qualche nostro cliente l’efficacia dell’iniziativa e vi faremo sapere i risultati. E se qualcuno di voi riuscisse a provare il nuovo strumento, si faccia avanti per condividere la propria esperienza!

 

Fonte: Inside Facebook [3]