Prenotazioni al telefono: mai sottovalutare il più tradizionale canale di vendita

Home Forum Commenti agli articoli di Booking Blog Prenotazioni al telefono: mai sottovalutare il più tradizionale canale di vendita

Questo argomento contiene 23 risposte, ha 7 partecipanti, ed è stato aggiornato da dott_stefano_tiribocchi dott_stefano_tiribocchi 9 anni, 7 mesi fa.

Stai vedendo 9 articoli - dal 16 a 24 (di 24 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #19982

    GIANLUCA1
    Membro

    @COCCO

    SUI FUSTINI…..ANCHE IO CREDO CHE OGNUNO DEBBA FARE IL PROPRIO MESTIERE.

    CIAO

    GIANLUCA

    #19983

    Filippo
    Membro

    Buongiorno a tutti.

    Concordo assolutamente con i Vostri ultimi post. Le mie “provocazioni” erano solo tali, appunto per vivacizzare la discussione. Ma credo che quotidianamnete nel nostro mondo professionale ci troviamo a che fare con scadenti comunicatori, proprietari/direttori che non ascoltano, scarsissimo gioco di squadra, figure professionali che si occupano di una miriade di attività all’interno della struttura ( inevitabilmente facendo errori we svolgendole non correttanmente).

    E poi guardo sempre con diffidenza questi guru iper laureati, e super masterizzati che in molti casi non conoscono la realtà della Hotellerie ( soprattutto italiana che si differenzia parecchio dalle altre).

    Buona giornata a tutti!!!

    #19984

    @ dott. Cocco Vs. Tutti

    visto l’interesse propongo un bell’incontro! a me piacerebbe una giornata di scambio tra noi! Penso chi è nel campo del RM, ma anche direttore, gestore o proprietario troverà interessante l’incontro informale.

    Visto che il dott. Cocco lancia l’idea non disdegnerei l’incontro a Roma magari in strutture interessate!

    Confido negli amministratori per cercare di organizzare il tutto!

    L.M.

    #19988

    il revenue management è un processo che tocca e interessa tutta la filiera dell’hotel, dalle pulizie al direttore, ognuno apporta uno scambio di informazioni utili, da alcuni dettagli si possono dedurre delle importanti variazioni strategiche.

    S.

    #19922
    Riccardo Cocco
    Riccardo Cocco
    Partecipante

    @stefano:

    Il Revenue Management più che un processo dove è facile identificare un inizio ed una fine, è una disciplina che include al suo interno molte funzioni della struttura alberghiera.

    Come ben sottolineato, ognuno è parte integrante di tale disciplina, ed anche il cliente (che con le sue recensioni ci rende più o meno appetibili per altri clienti).

    Ed è prorpio il servizio che viene erogato al cliente da ogni settore della struttura che in quota parte sottintende alla disciplina del Revenue Management.

    Per assurdo, ma non poi così tanto, anche lo steward che pulisce la tazzina del caffè, con il suo operato fatto in modo corretto agisce in ambito di Revenue Management.

    Buon lavoro e buoni caffè a tutti!

    Riccardo Cocco

    #19990

    @dott. Cocco – dott. Tiribocchi

    Ora vi faccio una domanda diretta…che a me piacciono molto!

    Voi dove vi collocate nella filiera?

    Concordo in pieno che tutti compresi i clienti formano il parametro del revenue e che il RM deve ascoltare a 360 gradi al fine di fare il suo lavoro al top, ma a volte mi diverto ad ascoltare colleghi che spiegano come riescono a farlo e moltissime volte non sento parlare dei colleghi o di altre figure, ma solo di prezzi, vendite on line, flash ecc… e qui mi riallaccio alla domanda….

    Voi che lo fate come lavoro al 100%, dove vi siete collocati?

    Aspetto la risposta :-)

    LM

    #19991
    Riccardo Cocco
    Riccardo Cocco
    Partecipante

    @luca Meneghini:

    Il posizionamento di ogni singolo attore nel Revenue Management è qualcosa di estremamente complesso e delicato.

    Personalmente reputo che ogni ottima orchestra sinfonica debba avere il suo direttore/conduttore.

    Buon lavoro e buon concerto a tutti!

    Riccardo Cocco

    #19995

    @luca maneghini

    io sono collocato un po qui e un po li, fondamentalmente gestissco costantemente la tariffa(ho un sistema con il quale so sempre quante camere ha da vendere l’hotel e quali ha venduto a che prezzo e quando), assieme al monitoraggio della brand reputation della struttura, faccio delle riunioni settimanali e ho un feedback costante con la reception, qualsiasi domanda o problema possono mandarmi una mail o chiamarmi, per il resto mi piace lasciare al proprietario/direttore il suo lavoro, quindi non mi addentro molto nell’ambito dei costi, do dei suggerimenti, ma non forzo mai la mano.

    S.

    #20000

    @riccardo

    gestire costantemente la tariffa non vul dire cambiarla costantemente,

    ma tenere sempre sott’occhio l’andamento interno della disponiblità ed esterno del mercato.

    Una costante osservazione a intervalli funziona molto bene per capire l’andamento di una struttura nel mercato.

    S.

Stai vedendo 9 articoli - dal 16 a 24 (di 24 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.