Social Media Marketing in hotel: Houston, abbiamo un problema!

Home Forum Commenti agli articoli di Booking Blog Social Media Marketing in hotel: Houston, abbiamo un problema!

Questo argomento contiene 2 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Duccio Innocenti 5 anni, 2 mesi fa.

Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #23489
    #23497
    Piero Iacono
    Piero Iacono
    Partecipante

    Ciao Duccio,
    come hai evidenziato nel tuo articolo, le prenotazioni non arrivano perchè non viene compiuto il primo step del lavoro strategico a monte.

    Cioè non si definisce esattamente chi è il cliente al quale bisognerebbe rivolgersi e quali sono le sue esigenze/desideri quando cerca un prodotto come il nostro.

    Ingenuamente, si continua a parlare a tutti, nell’erronea convinzione che la differenza la faccia l’ultima innovazione lanciata da facebook e non la definizione corretta del mercato.

    La verità che molti drogati di teconologia non vogliono ascoltare e che i social network e tutti gli altri strumenti di comunicazione moderni, per quanto fantastici, non producono nulla se non si inizia a riprogettare il marketing partendo dalla definizione del profilo del cliente da raggiungere.

    #23502

    Buongiorno Paolo,

    hai evidenziato perfettamente il problema anche se credo che i social network siano e lo saranno sempre di più, i migliori strumenti di dialogo ed engagement ma non saranno, almeno nella configurazione attuale, strumenti di prenotazione online degni di nota.

    Già se iniziassimo ad usarli bene per ingaggiare il pubblico e mostrare al mondo come ci si approccia ai clienti, credo che sarebbe un gran passo in avanti. ovviamente cè chi lo fa alla grande ed è bello leggerli ma la stra maggior parte è ancora a contarsi i fan

Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.