- Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico - http://www.bookingblog.com -

Hotel copywriting: tutto quello che devi fare per emozionare i tuoi clienti

leggi l’articolo completo... [2]Di siti di hotel ne vedo davvero tanti, anzi tantissimi. Ogni giorno mi chiedo come sia possibile che si leggano in giro ancora così tante frasi fatte come “cornice da sogno”, “oasi di pace” e “splendida vista”. Frasi e parole che dovrebbero finire nella lista nera di qualsiasi copywriter che si occupi di turismo, perché sviliscono nel modo peggiore la vostra struttura.

Le parole per descrivere un hotel dovrebbero essere scelte in modo diverso, con cura e precisione, altrimenti la sua immagine rischierà di essere solo un guscio vuoto uguale a quello di tutti gli altri.

Il testo del sito ufficiale: fate accadere la magia

Nove volte su dieci, quando entro sul sito di un albergo, mi trovo davanti alla descrizione del solito hotel 4 stelle in centro, con le solite camere confortevoli e il solito staff professionale. Sono certa che nessuno di voi vuole apparire così agli occhi di un potenziale cliente.

Al contrario, so per certo che desiderate che il vostro hotel risplenda per la sua unicità, per ciò che lo rende speciale, il luogo che ogni giorno decine di persone scelgono per passare il loro soggiorno.

È vero, le foto sono molto importanti, ma anche un buon testo può fare la differenza. Se risuona nello stile del lettore, se sa emozionare, se fa volare fin dentro ad una delle vostre camere, allora succede la magia e la prenotazione è solo questione di tempo.

 

I dettagli fanno la differenza

Se volete vedere i vostri testi animarsi davanti al lettore, dovete fare un lavoro duro ma importantissimo: trasferire al copywriter tutti i dettagli. Come sono arredate le stanze, i materiali, i servizi particolari, come cucina lo chef, persino quali fiori ci sono in giardino.

Chi si occupa di copywriting per hotel come noi, sa perfettamente che descrivere una struttura ricettiva è davvero difficile, perché i rischi e le tentazioni di cadere nei cliché e nelle banalità del settore sono enormi.

Siamo talmente abituati a certe formule standarnd, a quel certo vocabolario dell’ospitalità, che ci dimentichiamo di quanto è vasta la nostra lingua e di quante possibilità – infinite – abbiamo a disposizione per far emergere la bellezza dei luoghi.

Sono i dettagli che fanno la differenza: più un testo è specifico, più assumerà colore, avrà una forma, un profumo e a volte persino un sapore.

Senza contare che i dettagli fanno sparire i genericismi: aggettivi inflazionati e termini logori scompariranno quasi del tutto.

Facciamo un esempio.
Per descrivere la cucina del ristorante posso scrivere: “Il nostro chef prepara gustosi piatti a base di prodotti locali ed erbe aromatiche appena colte”.
Oppure posso cambiare il tutto così:  “Il nostro chef prepara piatti con prodotti che nascono e screscono solo qui, come la mozzarella di bufala dei Monti Lattari, i carciofi di Paestum e le cicerchie del Cilento, aromatizzati con le erbe fresche che coltiviamo proprio di fronte alla tua camera: la menta, il basilico rosso, il rosmarino.”

Non è forse vero che la seconda versione assomiglia a una fotografia che fa venire l’acquolina in bocca e la voglia di partire? Solo con i dettagli si raggiungono questi risultati e gli unici possessori dei dettagli siete proprio voi.

Un buon copy di hotel parte da qui: dai dettagli che saprete condividere con la vostra agenzia, ma non solo.

 

Scrivere un buon testo è una sfida che comincia da voi

Per realizzare un testo di valore, l’albergatore gioca un ruolo fondamentale.

Alcuni credono che, una volta assunta un’agenzia, dovranno solo raccogliere un po’ di materiale e aspettare che il lavoro sia finito. Tutt’altro, perché senza il vostro aiuto, nessun copywriter riuscirà con le sue parole a rendere giustizia all’hotel.

Per aiutare la vostra agenzia a centrare l’immagine dell’hotel con un testo che sappia davvero dargli voce ed emozionare chi legge, dovete mettercela tutta:

 

Tutto questo servirà a realizzare un sito che non sia solo bello, SEO-friendly e pensato per convertire, ma prima di tutto un sito che rappresenti in tutto e per tutto il vostro hotel e la sua identità.