- Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico - http://www.bookingblog.com -

Hotel su Instagram: 3 nuovi strumenti business per vendere di più!

[2]La forza dei social network come Instagram sta nel fatto che sanno ascoltare i loro utenti. “Ci siamo messi ad ascoltare – dicono dalla sede centrale di Instagram – E, dopo centinaia di interviste fatte alle imprese, abbiamo individuato tre necessità principali: farsi notare, avere strumenti di analisi e trovare nuovi clienti.”

Ecco perché a breve saranno disponibili per tutti 3 Business Tools tutti nuovi che aiuteranno anche voi a migliorare il social media marketing dell’hotel su questa piattaforma.

  1. Profili Aziendali

Ormai qualsiasi social media offre alle aziende la possibilità di aprire un Business Profile diverso da quello individuale. Anche in questo caso i Profili Aziendali proposti da Instagram permetteranno all’hotel di mettersi in contatto più facilmente con i loro clienti. Non solo: questi profili sono il primo step necessario per accedere alle altre novità di Instagram, ossia l’analytics e le pubblicità a pagamento in-app.

“Con un profilo aziendale, l’impresa può scegliere come farsi contattare dagli utenti tramite un semplice pulsante: telefono, messaggi o email, oltre a dare le indicazioni per essere raggiunti. Con i profili aziendali si acquisisce anche l’accesso agli approfondimenti e la possibilità di promuoversi.”

L’hotel può attivare il profilo aziendale gratuitamente, ma per farlo dovrà avere una pagina Facebook già attiva per la struttura. In questo modo potrete popolare fin da subito il profilo con tutte le informazioni presenti su Facebook, come le credenziali di pagamento per le attività pubblicitarie, l’indirizzo, il numero di telefono e il sito ufficiale.

Visivamente, il bottone “contatta” sarà visibile accanto a quello “segui” e servirà agli utenti per mettersi in contatto con voi o per vedere come raggiungervi.


(Fonte: Buffer [3])

  1. Analytics

I nuovi insights di Instagram, visibili direttamente dall’applicazione mobile, vi permetteranno di calibrare meglio la strategia di comunicazione, perché vi mostreranno quali post hanno avuto più successo e le caratteristiche della vostra audience: da dove vengono i vostri fan, quanti anni hanno, a che ora e in quali giorni sono più attivi.


(Fonte: Later [4])

 

  1. Pubblicità

Una volta individuati i post che hanno generato più coinvolgimento, potrete utilizzarli per creare annunci a pagamento direttamente dall’applicazione mobile. Per farlo dovrete solo selezionare una audience o farvene suggerire una da Instagram e infine aggiungere un pulsante con una call to action personalizzabile, come “prenota ora” o “scopri di più”. Chiaro che per fare pubblicità su Instagram dovrete avere un buon sito mobile, funzionale e dotato di booking engine [5] responsivo, altrimenti le visite degli utenti non si potranno concretizzare in una prenotazione.


(Fonte: Buffer [3])

Quando saranno disponibili queste novità? Per prima cosa verranno rilasciate in America, Australia e Nuova Zelanda, ma entro la fine dell’anno saranno attive in tutto il mondo. Noi siamo in attesa di provarle per gli hotel nostri clienti, così da potervi dare un feedback il prima possibile!