- Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico - http://www.bookingblog.com -

Hotel su Twitter: 2 novità per aumentare engagement e visibilità

leggi l’articolo completo... [2]Facebook non è l’unico social network a sfornare novità. Dopo un periodo di relativa calma anche in casa Twitter si annunciano diversi cambiamenti.

L’uccellino azzurro ha appena lanciato una serie di strumenti per aumentare la possibilità di fare storytelling e i Twitter Polls, questionari gratuiti per sondare l’opinione dei propri clienti in tempo reale. Tutte novità che aprono nuovi scenari per gli hotel che sfruttano Twitter per fare social media marketing.

Nuovi collage di tweet per fare storytelling

Sarà un caso che l’annuncio di Twitter sia avvenuto in concomitanza con quello di Facebook relativo agli Instant Articles?!

Facebook già da qualche mese ha svelato un innovativo strumento per dare modo ai siti di informazione di pubblicare le proprie news su Facebook moibile in un nuovo formato interattivo. I cosiddetti Instant Articles [3] dal 23 ottobre non sono più in beta test e a breve dovrebbero essere disponibili per tutti i siti che li richiedano, sia su iOS che su Android.

Gli Instant Articles permettono di integrare immagini in alta risoluzione, video e mappe. In altre parole di rendere la notizia più emotivamente coinvolgente.

Non è un caso dunque se Twitter il 21 ottobre abbia pubblicato sul suo blog ufficiale la notizia [4] che rilascerà a breve una serie di strumenti per aiutare i brand a fare storytelling e a coinvolgere di più i lettori.

Per mantenere gli utenti coinvolti, hai bisogno di contenuti ricchi e unici che possano raccontare una storia straordinaria. Sia che si tratti di una news dell’ultimo minuto, di una visione personale di un grande evento, di una racconto minuto per minuto di un evento sportivo, le storie migliori cominciano con i Tweets.”

Mentre però gli Instant Articles aiutano i brand a portare la storia su Facebook, Twitter vuole incentivare i brand a portare la loro storia da Twitter agli altri canali online.

In pratica la nuova funzionalità di Twitter permetterà di raccogliere più facilmente e di integrare in un sito i migliori tweet visuali su un dato argomento, come una sorta di collage. Un modo per arricchire il proprio sito ufficiale, il blog o l’applicazione.

Con una semplice linea di codice sarà possibile integrare i contenuti e ci saranno anche delle speciali griglie [5] per organizzare in modo migliore questi contenuti.

Questa nuovo opzione di visualizzazione di Twitter per i siti ufficiali dà agli utenti la possibilità di vivere un’esperienza coinvolgente e piena, valorizzano in un’unica soluzione più tweet, con immagini e video le une accanto agli altri.”

Una novità interessante soprattutto per i brand turistici: se per il vostro hotel avete un profilo Twitter ricco di contenuti visuali, perché non integrarli sulle nuove pagine del vostro sito o del vostro blog?

Ancora più engaging sembra profilarsi per i brand di destinazione: non a caso l’esempio ufficiale realizzato da Twitter proviene dal Dipartimento degli Interni americano (@Interior) che si occupa nello specifico della salvaguardia e della valorizzazione dei parchi naturali americani.

A Collection on Twitter [6]  

A quanto pare Twitter non vuole solo rimanere un social network, ma diventare anche un utile strumento di raccolta informazioni per arricchire i canali ufficiali nel modo più personalizzato possibile:

Con questa nuova opzione di visualizzazione abbiamo anche annunciato che con il sito publish.twitter.com sarà ancora più facile integrare i contenuti di Twitter. Abbiamo grandi piani per questo strumento.”

 

Questionari Twitter per creare engagement

Lo stesso giorno in cui ha presentato i nuovi strumenti di embedding, Twitter ha lanciato anche i nuovi questionari in tempo reale, i Twitter Polls [7]. Un modo semplice per fare sondaggi in tempo reale rivolti ai propri follower.

A dire la verità Facebook lanciò questa funzionalità nel lontano 2011 [8] ma non sembra essere mai decollata, tanto che è stata presto rimossa dai comandi disponibili in bacheca.

Vedremo se i questionari si riveleranno uno strumento più congeniale a Twitter.

Inutile dire che se avete una buona base di follower, il Twitter Poll può essere un buono strumento per creare engagement e per capire meglio i vostri ospiti: chiedere opinioni in merito ai servizi preferiti, alle nuove offerte da lanciare, ai nuovi prodotti da inserire per colazione può essere davvero utile.

Restiamo in attesa del lancio per sperimentarlo su Booking Blog e darvi un feedback più preciso: