- Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico - http://www.bookingblog.com -

Hotel Web Marketing: come trasformare l’estate 2015 nella migliore stagione di sempre

leggi l’articolo completo... [2]Quanto tempo è passato dall’ultima volta che avete guardato il vostro tasso occupazionale estivo con soddisfazione perché per il periodo delle vacanze eravate quasi al completo? Se l’anno scorso non avete chiuso la stagione al meglio, smettetela di dare la colpa alla crisi e cominciate subito a lavorare sul web marketing del vostro hotel.

La Pasqua è alle porte, il bel tempo si fa sentire e i viaggiatori cominciano a pensare alle vacanze. Questo è il momento perfetto per agire e scendere in campo con tutto quello che avete da dare per massimizzare occupazione e revenue estive.

Impossibile stare a guardare sperando che le prenotazioni arrivino da sole senza alcuna attività da parte vostra: per ottenere risultati al di là delle aspettative dovete rimboccarvi le maniche fin da oggi.

 

A fine marzo le ricerche travel in USA schizzano

A onor del vero avreste già dovuto cominciare a lavorare da qualche mese alle offerte estive, ma oggi che la finestra di prenotazione si è ridotta notevolmente, a pochi mesi dall’estate avete ancora tutto il tempo per influenzare le scelte di viaggio e attirare l’attenzione degli utenti con le giuste strategie di web marketing turistico.

Guardate questo grafico che abbiamo preso in prestito da Marine Software [3] che mostra le ricerche travel a fine marzo in USA: i click relativi ai viaggi si impennano letteralmente.

Un dato che conferma anche Google in una infografica [4] appena pubblicata:

Dunque non c’è tempo da perdere: questo è decisamente il momento ideale per muoversi.

Ma se non sapete da che parete cominciare, noi abbiamo delineato per voi una strategia in 7 punti per ottenere visibilità e rendervi più appetibili agli occhi dei potenziali ospiti su tutti i canali disponibili.

  1. LA STRATEGIA DI PRICING
    Se volete guadagnare il massimo dalla corsa alle vacanze, mettere in gioco tutta la vostra esperienza revenue e lasciate perdere i prezzi fissi. Come diciamo sempre, contrariamente a quanto alcuni ancora credono, fare revenue non significa “svendere” camere, ma – in base allo storico e alle analisi previsionali – alzare gradualmente le tariffe mano a mano che ci si avvicina alla data per ottenere il massimo da ogni singola camera che avete, senza rischiare di ritrovarvi all’ultimo minuto con stanze vuote da scontare.
  2. IL SITO WEB
    Tutte le attività di marketing online che lancerete avranno un’unica destinazione: il vostro sito ufficiale. Se l’estate è il vostro momento d’oro, non potete perdere l’occasione di conquistare fin da subito l’attenzione dei clienti.
    Adeguate i contenuti visual del sito al periodo delle vacanze. Se ne avete, mettete in evidenza in prima pagina le foto più belle che avete fatto la scorsa estate. Fate venir voglia agli utenti di partire. Create un mood che si propaghi dal sito web ai vostri social, in particolare Instagram, Facebook e Pinterest.
  3. LE OFFERTE SPECIALI
    Creare le offerte giuste è essenziale. Disponete un’offerta per ogni tipologia di cliente e per ogni mese, in base alle previsioni di occupazione, soprattutto per fare promozione sui motori di ricerca o sui social. Non siate avari con gli sconti o gli incentivi: questo è il momento per farvi notare.
    Volete un esempio? Per l’Hotel Goya di Forte dei Marmi [5] abbiamo predisposto sconti e benefit differenti per maggio, giugno e settembre. Ciascuna offerta verrà poi promossa online con il PPC attraverso parole chiave molto specifiche legate alla location e al mese.
    Ricordate che le offerte speciali sono l’uno dei pochi modi per differenziarvi dagli intermediari senza dover contravvenire alla rate parity.
    Là fuori c’è un gran numero di utenti convinto che i migliori prezzi siano solo sui portali: dimostrate loro che non è così!
    (passa il mouse sopra l’immagine per ingrandirla)
  4. CAMPAGNE PPC SU RETE DI RICERCA E DISPLAY
    Una volta che avete predisposto le offerte, potete promuoverle con AdWords. Utilizzate gruppi di annunci sulla ricerca testuale, selezionando parole chiave molto specifiche legate esplicitamente all’offerta (“offerte rimini agosto” – “pensione completa rimini agosto”). Google [6] suggerisce i termini su cui investire maggiormente mano a mano che ci sia avvicina alle date calde:

    (passa il mouse sopra l’immagine per ingrandirla)
    Se la vostra destinazione d’estate non è proprio quotatissima, visto che questo è anche il momento di ispirare i viaggiatori, potete provare a investire sulla ricerca display. Fatelo con dei banner esteticamente attraenti, studiati insieme al vostro partner web. Create immagini con un messaggio suggestivo e persuasivo e vi sarà più facile attirare l’attenzione dei potenziali clienti.
    Da non dimenticare di fare per ciascun Paese di vostro interesse una campagna a parte in lingua. Questo vi darà modo di ottimizzare la spesa e di essere più efficaci.
  5. VIDEO ADVERTISING
    Adwords vi dà la possibilità di fare advertising anche su YouTube con i vostri video.
    Se volete colpire l’immaginazione dei viaggiatori, fate realizzare dei video che vadano al di là della semplice presentazione della struttura. Pensate a contenuti video brevi, magari dal taglio divertente, meglio se dedicati alla vostra destinazione e in linea con i vostri clienti ideali.
    Ne vale decisamente la pena. Pensate che secondo le ultime stime di Google, i video di viaggio sono una costante nella ricerca dei viaggiatori. Il 66% li guarda pensando a un viaggio, il 65% per scegliere una destinazione e il 54% per scegliere la struttura dove soggiornare.

    (passa il mouse sopra l’immagine per ingrandirla)
  6. I SOCIAL NETWORK
    I social sono senz’altro un altro canale fondamentale da sfruttare, specie nella fase del sogno. Promuovete la vostra pagina a pagamento con dei contenuti visuali di impatto, che colpiscano e stuzzichino la fantasia degli utenti.
    Su Facebook le persone si vogliono rilassare e divertire, e nessun momento più di questo è buono per proporre a qualcuno una bella vacanza.
    Se invece siete su Pinterest, lanciate una nuova board dedicata all’estate e alle vostre offerte speciali.
  7. E-MAIL MARKETING
    Se avete una mailing list profilata dei vostri clienti inviare una newsletter può rivelarsi la più efficace delle strategie: l’importante è non generalizzare ma cercare di targettizzare i clienti in base alle loro preferenze e necessità. Utilizzate per ciascuno la lingua giusta e soprattutto non unite i messaggi per le famiglie con quelli per le coppie: potreste spaventare i clienti invece di incentivarli a venire. Per ottimizzare la vostra strategia di e-mail marketing potete leggere la nostra Guida definitiva per creare e-mail che convertono [7].

Le vacanze sono già all’orizzonte, non c’è tempo da perdere. Qual è il vostro piano per fare della prossima estate la migliore di sempre?