- Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico - http://www.bookingblog.com -

Instagram: 10 strumenti per far decollare l’engagement dell’hotel

leggi l’articolo completo... [2]Se il contenuto è il re della Rete, l’immagine è la regina. Il successo delle strategie di social media marketing dell’hotel su Facebook, Instagram e Pinterest consiste in larga parte nella selezione e condivisione d’immagini sensazionali, suggestive o divertenti, perché per quanto le parole possano stuzzicare la fantasia, sono le immagini a farla volare in alto.

Come tutti i social che si rispettino, anche Instagram ha bisogno di essere gestito e arricchito in modo costante e professionale. Se la vostra strategia di social media marketing su Instagram è fai-da-te, vi consigliamo una serie di strumenti utili per realizzare grandi contenuti visuali.

Boomerang: creare GIF animate

Le Gif animate, a metà strada tra foto e video, hanno un potere ipnotico. Vedere un’immagine prendere vita per certi utenti è una vera droga. Anche l’hotel può approfittare di questa moda utilizzando Boomerang [3], un’applicazione gratuita di Instagram molto semplice da usare, disponibile sia per iOS che per Android.

Boomerang funziona in modo molto semplice: basta cliccare un pulsante e l’applicazione scatta dieci foto in sequenza trasformandole in video.

 

Repost: ricondividere immagini da Instagram

Una delle funzioni che Instagram non ha mai reso disponibile nonostante fosse molto richiesta era la possibilità di ricondividere le foto di altri. Oggi invece si può fare. Per l’hotel è un ottimo modo per creare engagement con gli ospiti che hanno postato una foto della struttura. Oppure per trovare scatti irresistibili della propria destinazione quando ha finito le cartucce settimanali.

Per farlo utilizzate Repost for Instagram [4], che permette di ripostare gratuitamente foto e video di altri instagramers attribuendo loro la paternità dello scatto.

 

 

Stocksy, Twenty20, Foap: attingere a foto di repertorio

Se proprio avete esaurito le idee e il materiale, saltuariamente potete attingere a immagini di repertorio. I prezzi non sono troppo economici, ma per lo meno potete star certi della qualità dello scatto. Acquistate su:

Un consiglio: date un’occhiata a questi siti anche se non volete acquistare niente. Potrete trovarci ottimi spunti per realizzare da soli delle nuove immagini per il vostro profilo.

Per chi invece non vuole spendere un centesimo ed è in cerca di qualche scatto suggestivo, per quanto magari un po’ generico, esistono risorse come Unsplash [8]e Pexels [9]. Ricordate solo di non abusarne: gli ospiti vogliono vedere la vostra, di creatività!

 

Hootsuite: social a 360°

Hootsuite [10]ti permette di analizzare i punti forti e deboli del tuo profilo Instagram, rispondere ai commenti dei clienti su più piattaforme e programmare la pubblicazione dei post. È un ottimo prodotto anche per fare un po’ di sano social listening, in modo da mantenere il controllo della conversazione intorno alle vostre strutture e, perché no, sulla destinazione.

Per chi ha un profilo Business su Instagram [11], Hootsuite può pubblicare gli scatti direttamente sul profilo senza passare da nessuna app mobile, come succede invece per gli account personali.

Il piano Free supporta tre profili social contemporaneamente e offre strumenti di analisi risultati basilari, con un massimo di 30 messaggi pianificati per volta.

 

 

Later: programmare la pubblicazione dei post

Capita di dimenticare di aggiornare i profili social dell’hotel. L’unico modo per non cadere nella trappola del ho-troppe-cose-da-fare, è organizzare il lavoro in anticipo. Come con Hootsuite, potete scegliere gli scatti dal pc e poi schedularli su un calendario.

Con Later [12]potrete gestire gratuitamente 30 foto al mese (un numero più che sufficiente per l’hotel). Account Business o meno, al contrario di Hootsuite dovrete passare dalla loro app mobile per postare immagini su Instagram.

 

 

Crowdfire, Iconosquare, SimplyMeasured: analizzare le performance dell’account

Se volete avere la certezza di utilizzare Instagram in modo efficace, utilizzate uno strumento di analytics che vi permetta di monitorare i like, le visualizzazioni e molto altro. Questo vi farà capire quali sono gli scatti migliori e quelli che creano più engagement.