- Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico - http://www.bookingblog.com -

Live from BTO ’09: “Will merchant models websites become search engines?” – Expedia, Travelzoo, Mobissimo, Orbitz

leggi l’articolo completo... [2]Ore 17.00 – BTO secondo giorno

Expedia, Mobissimo, Travelzoo, Orbitz, HRS trattano il tema delle OTA come veri e propri “motori di ricerca” di viaggio.

Diventeranno davvero motori di ricerca? O lo sono già?

Expedia dichiara: “Siamo sicuri che offrire le migliori possibilità di ricerca e di risultati agli utenti sia il segreto del successo delle OTA. Expedia offre 348.000 strutture solo in nell’Europa Occidentale. Le promozioni convertono molto bene sul sito, ed anche le recensioni sono tra le più lette a livello internazionale. Spesso la OTA è il miglior strumento di marketing per una struttura alberghiera”.

Mobissimo ricorda la propria strategia: “Noi non vediamo niente. Non solo permettiamo agli utenti di trovare le migliori offerte online, ma diamo raccomandazioni e diamo agli utenti la possibilità di avere un miglior quadro sul mercato turistico online”.

Sembra idea comune tra i relatori che, rispetto ai motori di ricerca, le OTA offrano un valore aggiunto: non possono essere considerate solo semplici motori di ricerca.

Gli utenti sono sempre più preparati ed esigenti: OTA e meta motori di ricerca possono offrire diversi sistemi e diverse possibilità agli utenti per trovare soluzioni sempre più raffinate.