- Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico - http://www.bookingblog.com -

Il marketing on-line per gli hotel secondo Anil Aggarwal

Milestone Internet Marketing“Ogni pagina del sito dell'hotel dovrebbe concentrarsi su un solo argomento. Fate in modo che ogni singola pagina possa essere usata come strumento di marketing: se avete 25 pagine nel sito web dell'hotel, dovete avere 25 venditori virtuali on-line”.

E' solo una delle tante idee condivisibili espresse da Anil Aggarwal, socio della Milestone Internet Marketing (un’importante azienda americana specializzata in web marketing per l’industria alberghiera), all'ultima riunione della Asian American Hotel Owners Association; ripercorriamo  l'intervento di Aggarwal perché contiene spunti davvero interessanti…

L'importanza dei motori di ricerca

Con il 50% del business turistico internazionale on-line, ogni hotel farebbe meglio ad avere una presenza su Internet. Si stima che quest’anno verranno spesi 93 miliardi di dollari in prenotazioni on-line.

Dato che il 76% dei visitatori trovano i siti degli hotel tramite motori di ricerca, Aggarwal ha cominciato la sua relazione sottolineando come il fattore più importante per un efficace Web Marketing turistico sia il posizionamento del sito dell'hotel, la sua ottimizzazione in modo che i motori lo indicizzino nelle prime pagine dei risultati di ricerca.

Se non siete sui motori, difficilmente potrete guadagnare dalla presenza su Internet.

 
 

Ricerca organica, Pay Per Click e contenuti

Ci sono due modi per guadagnare visibilità e revenue con i motori di ricerca: la ricerca organica ed il Pay Per Click. Per il successo nel campo della ricerca, i contenuti sono la parte più importante.

Il contenuto del vostro sito è il fattore critico. Dovete cercare di creare contenuti originali, aggiornati, pieni di informazioni.

Aggarwal sostiene che non si debba tagliare fuori dagli investimenti il Pay Per Click. Per quanto la ricerca organica rimanga l'investimento a lungo termine più importante, un buon copy all'interno del sito web dell’hotel assicurerà che anche nel caso del PPC i soldi siano ben spesi.

Le grandi catene alberghiere internazionali stanno facendo Pay Per Click – ed anche voi dovreste. Assicuratevi che il Pay Per Click faccia parte della vostra strategia.

 
 

Il fattore "location" nei motori di ricerca

Secondo Aggarwal, il successo sui motori di ricerca è profondamente legato alla capacità di focalizzarsi sulle caratteristiche specifiche della location dell'hotel.

E’ assolutamente fondamentale trovare le principali attrazioni turistiche locali, che non sono solo musei e monumenti. Aggarvwal fa il seguente esempio:

Se un hotel si trova in una città che attrae un gran numero di visitatori per celebrare matrimoni (come nel caso di Las Vegas), il sito web deve focalizzarsi su questa caratteristica e dedicare un’intera pagina ai matrimoni ed ai relativi pacchetti viaggio; i motori indicizzeranno la pagina e la classificheranno in alto nei risultati di ricerca.

 
 

Un argomento per pagina

Ogni pagina del sito dovrebbe concentrarsi su un solo argomento. Fate in modo che ogni pagina possa essere usata come strumento di marketing. Questo è un approccio scientifico al marketing: se avete 25 pagine nel sito web dell'hotel, avete 25 venditori virtuali on-line.

Questo è un punto molto importante. Se il sito web dell'hotel ha contenuti molto simili a quelli di migliaia di altri siti turistici, Google si troverà davanti centinaia di pagine quasi uguali e le indicizzerà in gran parte a seconda dell'anzianità del dominio e del numero di link. Un sito in rete da diversi anni quasi sicuramente sarà meglio posizionato di un nuovo sito.

Se l'hotel, invece, si è differenziato ed ha contenuti originali difficili da trovare in rete su altri siti, grazie alla minore competizione il sito web otterrà da subito un buon ranking, dopo pochi mesi.
 
 

Differenziazione dell'hotel rispetto alla concorrenza

Oltre ad aiutare a raggiungere ottimi posizionamenti nei motori di ricerca, trovare le caratteristiche locali può aiutare a definire meglio il business dell’hotel. Aggarwal fa l’esempio di un hotel in forte crisi finanziaria che si è rivolto alla Milestone, e che ha avuto una svolta positiva concentrando il sito web sulle escursioni a piedi, una caratteristica molto ricercata nella sua location.

Rivolgendosi agli appassionati di escursioni, piuttosto che a un target generico e mal definito, l’hotel è riuscito a crearsi una nicchia di mercato ed è diventato, a suo modo, "unico grazie al Web."

Questo è l’esempio perfetto del consumatore che trova esattamente quello che sta cercando su Internet, e fa del sito che si è differenziato la sua prima opzione – un trend destinato a crescere. Nei prossimi 5 anni, ognuno vedrà su Internet solo quello che vuole vedere.

 
 

Booking Engines e canali di distribuzione

Un altro fattore critico per il successo dell’Internet Marketing è essere sicuri che, una volta che il visitatore abbia trovato il sito, non se ne vada senza aver prenotato. Per assicurarsi che questo succeda, il sito web deve avere un Booking Engine messo in evidenza in ogni pagina. Gli hotel devono anche massimizzare i canali di distribuzione come Expedia, Orbitz e Travelocity: sono spese ingenti, ma necessarie. Se non si fanno si rinuncia ad una grande fetta di business, indiretto ma anche diretto.

 
 

Internet Marketing per tutti gli hotel

L’Internet Marketing è il modo migliore che hanno gli hotel per raggiungere i consumatori e pianificare azioni di marketing con il maggior ritorno di investimento.

In generale, Aggarwal ha posto l’accento su una caratteristica molto importante dell’ hotel marketing on-line:

Che sia un piccolo hotel od una grande catena, queste cose funzionano al di là dei confini. Le strategie messe in atto sono le stesse.

Fonti:
 Milestone Internet Marketing [2]