- Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico - http://www.bookingblog.com -

Offerte irresistibili: quello che distingue l’hotel

leggi l’articolo completo... [2]La classica, perfetta proposta di matrimonio? Una dozzina di rose rosse, un camino acceso, la musica romantica che suona in sottofondo, champagne e cioccolatini, e per concludere una lussuosa suite al piano di sopra con il letto cosparso di petali di fiori… e persino una tessera telefonica gratuita per telefonare e inviare messaggi a tutti i tuoi parenti ed amici non appena lei avrà detto sì!

Tutto questo fa parte di una quantomeno singolare offerta dell’Hotel Inn at Occidental in California, la “Proposing at Inn Occidental” [3], che promette di offrire il setting e l’atmosfera da favola che tutti vorrebbero ricreare, per fare la fatidica domanda: “Quello che vogliamo per te è rendere questa intima occasione quanto più possibile senza stress e ben organizzata!”, recita la pagina dedicata del sito.

Non c’è che dire, questo hotel sembra avere realmente colto il senso di fare un’offerta con la O maiuscola ai suoi clienti: ha utilizzato inventiva, creatività e cura nei particolari per distinguersi ed ideare qualcosa di diverso da tutti gli altri.
 

Offerte Speciali “davvero” speciali

Quali sono dunque gli ingredienti per fare delle vostre offerte speciali davvero un punto di distinzione?

Ho fatto un rapido tour su alcuni alberghi e portali ed ho analizzato i pacchetti in offerta. Per la maggior parte sono tutti standard ma alcuni mi hanno davvero colpito, ed ecco che ho realizzato come ci siano 3 fattori fondamentali per rendere un’offerta davvero accattivante:

  1. Create un’esperienza a 360 gradi, che non comprenda solo uno sconto, un servizio gratuito o un’altra delle solite banalità che contraddistinguono nella maggior parte dei casi le offerte speciali degli hotel: inventatevi una situazione e offrite tutte le piccole cose che possono servire a ricrearla.
    Un esempio? Lo Sheraton di Philadelphia offre un divertente Romantic Godiva Getaway Package [4] un pacchetto romantico speciale, firmato Godiva (una delle migliori marche di cioccolato al mondo). Il pacchetto comprende, oltre al soggiorno in King Room a prezzo scontato, un prezioso cofanetto di cioccolatini Godiva, uno speciale CD con musica d’atmosfera, una guida ai dieci luoghi più romantici della città e late check-out.
  2. Accontentate i vostri clienti! Ovviamente conoscerete perfettamente i clienti target della vostra struttura, dunque potrete dedicare soprattutto a loro le vostre offerte speciali. Se il vostro hotel è spesso meta di viaggi di nozze, indagate su cosa solitamente amano fare i vostri ospiti in luna di miele (cene per due, trattamenti in spa, particolari tour, picnic, ecc.) e preparate un pacchetto che comprenda tutto questo.
    Un hotel in montagna ad esempio, immerso nel verde, può offrire escursioni guidate particolari, come ha fatto il Fairmont Chateau Whistler che propone il pacchetto “Water Ways”, con una cena a tema e un tour in canoa [5].
    Se non avete idee potete sempre provare a chiedere direttamente ai vostri clienti un’opinione tramite Facebook o Twitter, come vi abbiamo suggerito in un precedente articolo sui sondaggi [6].
  3. Pensate ad un nome originale, magari anche emotivamente coinvolgente: spiazzate e meravigliate i clienti! Anche se la vostra offerta consiste solo in uno sconto, provate a renderla più interessante almeno attraverso il nome. Ad esempio sempre l’Inn at Occidental propone il pacchetto last minute “R” Package – Relax! Rejuvenate! Rekindle Romance! (Pacchetto “R” – Rilassati! Ringiovanisci! Riaccendi il Romanticismo! [7]) , oppure lo Stanford Inn by the Sea di Mendocino in California ha ideato il “Fall in Love with Life, Again!” (“Innamorati della vita, di nuovo!” [8]).

 

Spero con questi semplici consigli di aver stuzzicato la vostra creatività. A volte basta poco, ma i risultati che se ne ottengono sono davvero importanti. Consiglio a tutti di provare per credere.

E se state già facendo offerte e pacchetti davvero speciali, condividete con tutta la community di Booking Blog le vostre esperienze. Fateci sapere quale è la rispsota dei vostri clienti!