- Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico - http://www.bookingblog.com -

Pinterest lancia i Place Pins: come usarli per l’hotel?

leggi l’articolo completo... [2]Si chiamano Place Pins: sono i pin geolocalizzati che Pinterest ha lanciato alla fine di novembre per dare la possibilità agli utenti di pianificare o raccontare i propri viaggi non su una semplice board, ma su una vera e propria mappa.

Una novità targata Travel che può trasformarsi anche in un utile strumento marketing per l’hotel.

Pinterest investe sul Travel

Che il travel sia uno degli argomenti di cui si parla di più sui social non c’è alcun dubbio e anche Pinterest non smentisce la tendenza: sono 1,5 milioni i pin legati ai viaggi che gli utenti ogni giorno condividono su Pinterest. In totale, sono circa 750 milioni quelli raccolti dalla piattaforma.

Sul blog ufficiale [3], Pinterest conferma l’intenzione di fare qualcosa per migliorare l’esperienza travel: “Circa un anno fa, abbiamo notato che i Pinners creavano sempre più board sulle vacanze che stavano pianificando. Ci siamo chiesti come potevamo aiutarli a trasformare l’ispirazione in azione. I Place Pins sono il nostro primo tentativo di rendere Pinterest più utile per chi viaggia.”

Per rendere maggiormente fruibili i contenuti visuali agli utenti, i pin geolocalizzati saranno adesso visualizzabili su vere e proprie mappe.

Ognuno potrà organizzare viaggi futuri oppure annotare gli scatti passati in itinerari della memoria da condividere con chi vuole.

Le mappe e i punti geolocalizzati sono stati realizzati grazie alla collaborazione con Foursquare, Stamen e MapBox, tutti servizi che garantiscono una qualità dell’immagine superiore a quella delle Google Maps.

Le mappe sono condivisibili con gli amici e sono accessibili da ogni device mobile, sia Android che iPhone. In più i Place Pins contengono dettagli extra molto utili ai viaggiatori, come indirizzi e numeri di telefono.

Insomma, le mappe di Pinterest saranno delle vere e proprie guide dove organizzare le informazioni raccolte prima di un viaggio oppure da sfogliare on-the-go, per sapere cosa vedere, dove mangiare e, ovviamente, dove dormire, ricevendo addirittura le indicazioni per raggiungere ogni location.

Creare mappe con Place Pins è molto semplice, anche perché Pinterest fornisce un tutorial in real time.

Basta aprire una nuova board oppure modificarne una esistente e indicare l’aggiunta di una mappa.

Quando avrete concluso l’opera, potrete inviarla a chi desiderate cliccando sull’icona in alto a sinistra con l’aeroplanino di carta.

Place Pins: un nuovo servizio di concierge online

Inutile dire che le board di Place Pins possono diventare un utilissimo strumento di concierge online per qualsiasi hotel attivo su Pinterest.

Se avete già un profilo, potete creare le vostre mappe personalizzate da fornire all’occorrenza ai clienti.

Oppure pubblicare una board aperta dove invitare i vostri clienti ad aggiungere i luoghi più belli che hanno visitato e che vogliono consigliare agli altri ospiti.

Con i Place Pins potete:

  1. Valorizzare la location dell’hotel: create una board dedicata a tutte le cose interessanti da vedere o da fare nei dintorni della struttura, che metta in luce il valore della vostra location.
  2. Creare mappe targettizzate: a seconda delle preferenze dei vostri clienti potete creare mappe ad hoc. Se ad esempio siete un hotel pet-friendly, create una mappa con le location per portare il cane a passeggio, i negozi dedicati e le strutture di toelette che conoscete. Se avete clientela molto giovane invece create una mappa con i locali di tendenza per aperitivi e dopocena.
  3. Creare mappe tematizzate: singole mappe con i ristoranti dove mangiare, i musei da visitare, i parchi e i giardini della città, i negozi d’artigianato, ecc. Così a seconda delle richieste dei vostri clienti, potrete mostrare e fornire le mappe più appropriate.

Se volete un esempio concreto, date un’occhiata al profilo del Four Seasons Hotels and Resorts, uno dei primi a sperimentare i Place Pins: nella board Concierges Recommends: Europe Uncovered [4], sono stati radunati consigli su tutta Europa di varie tipologie, dal gastronomico al divertimento, dallo shopping ai musei.

Le mappe non devono necessariamente rimanere solo su Pinterest: se ad esempio avete rivendicato un attività con Pinterest for Business, potete usare il widget ufficiale [5] per integrare una board con oltre 30 pin sul vostro sito.

In più ricordate che ogni board ha un suo URL univoco, quindi potete condividerla sui social come Facebook e Twitter e offrire del materiale originale ai vostri clienti già prima del loro arrivo.

Chi di voi è già su Pinterest avrà avuto modo di provare i Place Pins. Come avete in mente di utilizzarli?