- Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico - http://www.bookingblog.com -

La linea dura di Protravel International sugli hotel che non pagano le commissioni

protravel commissioni hotelProtravel International, un’agenzia di viaggio di base a New York, ha intrapreso una linea d’azione molto rigida con gli hotel che sono in arretrato nel pagamento delle commissioni. A partire dal Gennaio del 2008, qualsiasi hotel che sia in ritardo di più di 30 giorni dal momento in cui l’ospite lascia l’hotel non sarà più un fornitore preferenziale di Protravel International.


"Una catena alberghiera europea ci deve migliaia di dollari in commissioni non ancora pagate", si lamenta il Vicepresidente di Protravel International, Andy Pesky. "Questo comportamento è inaccettabile. I nostri agenti si guadagnano da vivere dalle commissioni generate dai servizi di viaggio che forniscono, compresi, soprattutto, i servizi agli hotel. Per gli agenti indipendenti, le commissioni equivalgono allo stipendio; non è possibile dover aspettare 6 mesi e talvolta di più per essere pagati".

Pesky, un veterano dell’industria turistica, sostiene che Protravel, in affari con hotel in ogni angolo del mondo, rilevi una tendenza generalizzata e crescente verso pagamenti arretrati, inaccurati o semplicemente ignorati del tutto. Per questo Protravel è stata costretta a prendere una posizione ferma sulle politiche che regolano il comportamento di hotel e fornitori.

“La situazione può essere tanto negativa dal lato corporate quanto da quello leisure”, ha sottolineato Pesky. "Un pagamento pronto e accurato è preciso dovere dell’hotel, questa è la pura e semplice verità".

Fonti:
 Travel Agent Central [2]