- Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico - http://www.bookingblog.com -

SEO Hotel: le 3 tre regole d’oro per fare contento Google

leggi l’articolo completo... [2]Non sempre il sito del vostro hotel raggiunge su Google un buon posizionamento? Probabilmente dovreste tenere maggiormente sott’occhio alcuni fattori chiave che spesso sono dati per scontati ma non sempre vengono ottimizzati come si dovrebbe.

Sto parlando della cosiddetta “triade” di Google di cui abbiamo accennato anche la scorsa settimana, ovvero i tre fattori alla base di ogni attività SEO, oggetto di uno degli ultimi articoli del blog OttimizzaSeo, che mi ha fatto riflettere sul loro valore spesso sottovalutato anche nel settore turistico.

I tre fattori fondamentali di posizionamento per Google sono:

  1. Il meta tag Title
  2. Il testo del sito
  3. Anchor text dei link in entrata

Tre fattori strettamente connessi tra loro che costituiscono la vera e propria spina dorsale di un sito ben fatto e ben posizionato. Vediamoli in dettaglio relativamente al settore alberghiero.
 
 

1. Il meta tag Title

Riguardo al title TAG, quello che compare in alto a sinistra nel browser, c’è solo una regola fondamentale da seguire: ogni singola pagina deve essere tematizzata attraverso uno specifico titolo che deve contenere le parole chiave “principe” della pagina stessa. Se è la pagina delle camere dovrà contenere “camere, suites”, se riguarda la piscina “piscina” e così via.

Se si tratta della home page, il tag title dovrà contenere le parole chiave più importanti legate all’hotel. Ad esempio: “Hotel Excelsior – Hotel Lusso in Centro a Firenze – Albergo a 5 Stelle”.

Questo è importante per due motivi:

  1. Per favorire il posizionamento per determinate parole chiave
  2. Per favorire il CTR: il title tag compare tra le SERP come risultato della ricerca e dunque più è pertinente alla ricerca, più l’utente sarà invogliato a cliccare

 

Il testo del sito e delle landing page

Qualunque sia la landing page del vostro sito a cui punta il link esterno (ad esempio la home page), assicuratevi che questa contenga le stesse parole chiave dell’ancora text e rafforzi contestualmente il link.

Se scegliete come landing page la home page, dovete descrivere il vostro hotel in modo specifico e chiaro, indicando la tipologia, la posizione, i monumenti vicini, preferibilmente usando alcune delle parole chiave per cui vorreste maggiormente posizionarvi, come appunto “hotel storico nel centro di Firenze”.

È ovvio che non dovrete mai riempire in maniera innaturale la pagina con queste parole chiave, perché questo servirebbe solo a far insospettire i motori di ricerca e far arrabbiare i vostri potenziali clienti. Usate le parole chiave con attenzione e parsimonia e il risultato sarà sicuramente migliore, sia per gli utenti che per i motori.

In questo modo tutta la struttura e i contenuti del vostro sito rafforzeranno i link in entrata autorevoli.
Di solito, per fare in modo che non si interrompa il percorso di prenotazione dell’utente, sarebbe meglio non includere nella pagina del vostro sito link a siti esterni, ma se voleste arricchire qualche pagina interna all’hotel con link che puntano ad altri siti, fate in modo che l’anchor text sia rilevante e che le pagine a cui puntate siano attinenti ai contenuti della pagina in cui sono inseriti i link (ad esempio pagine relative alla vostra destinazione).
 
 

3. Link e Anchor text dei link in entrata

È risaputo che i link esterni che puntano al vostro sito possano favorire il posizionamento del vostro hotel, sempre che siano link di qualità.

Dal momento che Google valuta non tanto la quantità, quanto la qualità dei link, darà un valore maggiore a quelli in contesti congruenti al contenuto del vostro sito.

Ad esempio, se l’Hotel Excelsior, un hotel di lusso in centro a Firenze, viene linkato da un sito o un blog di viaggi con una frase di questo tipo:
Vi consigliamo di soggiornare in un hotel storico in centro a Firenze (link), vicino a Piazza Signoria e ai Lungarni)
Il link avrà un alto valore, poiché è posto in un contesto in cui si parla di viaggi, soggiorni e dei monumenti di Firenze. In più, in questo caso l’anchor text (“hotel storico in centro a firenze”), essendo una parola chiave forte sul sito dell’hotel, renderà il link ancor più di valore.

Non è semplice ottenere questo tipo di link in modo naturale, ma nel caso utilizziate strategie di web marketing come Comunicati stampa e Article marketing, assicuratevi di tenere di conto di questo fattore.

Site sicuri che il sito del vostro hotel sia già ottimizzato per questi fattori? È decisamente il caso di cominciare a tenerli d’occhio: sicuramente ne beneficerà, andando a posizionarsi nel miglior modo possibile per le parole chiavi più importanti.

Fonte: OttimizzaSeo.com [3]