- Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico - http://www.bookingblog.com -

Social media 2021- Fattori chiave per il settore Hospitality

leggi l’articolo completo... [2]Nel 2020 abbiamo assistito a un notevole aumento dell’utilizzo dei social media, a causa della pandemia. Numerosi sono stati infatti gli utilizzi – in particolare di Facebook e Instagram – per rimanere in contatto con i propri amici, familiari, colleghi, clienti.

Qualche numero? Come riporta PhocusWire [3], è stato registrato un incremento del 10% rispetto all’inizio dell’anno, il che significa che attualmente più della metà della popolazione mondiale si avvale di queste piattaforme. Ebbene si, circa quattro miliardi di persone trascorrono mediamente il 15% della loro giornata sui social. Cifre veramente da capogiro.

In Europa occidentale, il numero mensile degli utenti di Instagram è addirittura triplicato, arrivando a oltre un miliardo. Allo stesso modo anche Facebook, Snapchat e TikTok hanno registrato dei consistenti picchi di utilizzo.

In questo scenario, i social media si consolidano come strumento sempre più potente per la comunicazione e il marketing del vostro brand. Analizziamo insieme quali saranno i fattori chiave da considerare per il prossimo anno, nel settore dell’ospitalità.

Benessere

 

I disagi di quest’anno hanno colpito un po’ tutti. E’ per questo motivo che molti sono alla ricerca di relax e benessere sia per il corpo che per la mente. Se attualmente ci sono persone restie a ricevere trattamenti terapeutici in ambienti chiusi, al contrario le opportunità di rigenerarsi all’aperto, in contatto con la natura, sono benvenute e ricercate. A partire poi da metà del 2021, si prevede un aumento della richiesta dei trattamenti termali ed esperienze welness anche al coperto.

Una buona strategia per le riaperture primaverili delle strutture può consistere nel mettere in evidenza pacchetti SPA che puntino su opzioni salutari e di difesa del sistema immunitario, ma anche attività all’aperto come yoga, per la salute del corpo e dello spirito.

 

Sostenibilità, diversità e inclusione

 

Recenti studi [4] indicano che i millenials, ovvero gli adulti tra i 30 e i 40 anni, guideranno la ripresa del turismo nel 2021. Questa fascia della popolazione è molto attenta a come i brand prendono posizione sulle questioni sociali. Argomenti come la sostenibilità e l’ambientalismo diventano quindi fondamentali. Ma non solo. Anche i valori come diversità e inclusività hanno il loro peso.

Mostrare l’attenzione della struttura verso l’impatto e il coivolgimento sociale delle sue iniziative e sostenere le cause delle comunità locali, portano valore aggiunto e visibilità che possono determinare la scelta dei viaggiatori.

 

Celebrazioni

 

Quanti sono stati i compleanni, le feste e gli eventi rimandati quest’anno?Abbiamo perso il conto. Proprio per questo, le persone non vedono l’ora di poter pianificare le fughe romantiche, i compleanni, le feste con gli amici, i viaggi di anniversario e molto altro.

Pacchetti e offerte che offrono l’opportunità di festeggiare le celebrazioni ritardate risultano di conseguenza molto appetibili.

 

Realtà aumentata e virtuale

 

I contenuti con realtà aumentata e virtuale, tendono a coinvolgere sempre di più i vostri ospiti. Un esempio? Video a 360 gradi che consentono di visitare le camere e gli spazi dell’hotel e immergono i viaggiatori in esperienze virtuali, come un cocktail sul rooftop al tramonto o trekking nei dintorni della struttura, hanno il potere di creare affinità e coinvolgere in modo interattivo.

 

Video di breve durata

 

I video brevi sono diventati un must e hanno portato TikTok [5] a ben due miliardi di download totali nel mese di aprile. Anche altre piattaforme come Instagram Reels [6], Snapchat e Youtube [7] stanno sperimentando i video brevi, con molto successo. E allora perché non approfittare di tanta copertura e visibilità?

Ideare e realizzare questa tipologia di contenuti può richiedere molto lavoro. Le strutture alberghiere possono sperimentare e realizzarli in modo creativo, con l’aiuto del personale in loco.