Iscriviti subito alla Newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per:
  1. rimanere aggiornato ogni settimana sulle strategie di web marketing indispensabili per promuovere l'hotel su Internet;
  2. non perdere mai le ultime novità del mercato turistico nazionale ed internazionale pubblicate su Booking Blog™;
  3. Accedere ai BONUS esclusivi riservati agli iscritti alla newsletter
...perché aspettare?
L'iscrizione è assolutamente gratuita!
Nota: tuteliamo la tua privacy.
La tua e-mail è sicura, non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico

QNT Hospitality - Soluzioni web per il turismo
 
martedì 27 settembre 2016

Turismo in Italia: piccolo è ancora bello?

leggi l’articolo completo...Lo dice Bernabò Bocca, lo dice l’Economist: i piccoli hotel sono complicati da gestire, non hanno potere contrattuale, non hanno gli strumenti per penetrare nei mercati internazionali, non sanno e non possono crescere.

Sarà… eppure a molti albergatori la prospettiva di perdere quella che fino ad oggi è stata la più grande ricchezza del Turismo in Italia proprio non va giù.

leggi l’articolo completo…

Turismo Italia: in bilico tra crescita locale e stagnazione nazionale

leggi l’articolo completo...Nei giorni scorsi a BTO, abbiamo potuto partecipare a diversi panel dedicati alla situazione del turismo italiano. Se quello che accade online è capace in qualche modo di riflettere quello che accade offline, l’impressione è che il Turismo della Penisola sia ancora estremamente frammentato e che si stia evolvendo a velocità diverse su due fronti separati, ancora incapaci di integrarsi.

Da una parte le realtà locali, le Regioni, che muovono i primi passi nel territorio Social, talvolta anche con ottimi risultati. Dall’altra il Brand Italia, ormai stagnante, che fatica ad affermarsi secondo le dinamiche digitali e che ancora non ha un piano di comunicazione univoco ed efficace che lo valorizzi al 100%. Il neo presidente dell’Enit Andrea Babbi a BTO ha dichiarato di avere 3 intenti: “Innovare, innovare, innovare”, ma basteranno i suoi buoni propositi?

leggi l’articolo completo…

Turismo Cinese: quanto è pronta l’Italia ad accogliere i visitatori con gli occhi a mandorla?

leggi l’articolo completo...L’Ocse ha bocciato l’Italia in vari ambiti a seguito della ricerca “Oecd Italy tourism policiy review 2011″, un’analisi della gestione del Turismo in Italia commissionata due anni fa per valutare lo stato delle cose e capire come muoversi.

I risultati, presentati lo scorso mese in occasione del completamento della consegna dei diplomi del Mater in Tourism Management della Iulm, appaiono scontatissimi. Inutile continuare a sperare nella crescita del turismo dei Paesi BRIC se l’Italia non sarà pronta ad accoglierli con nuove infrastrutture e un nuovo approccio nella gestione, nella comunicazione e nella promozione del Paese.

leggi l’articolo completo…

Turismo Italia: passi avanti per sfruttare il settore come volano di ripresa

leggi l’articolo completo...Non possiamo più aspettare”, ha detto in questi giorni il presidente USA Barack Obama parlando del Turismo agli Americani. Il settore Viaggi e Turismo infatti è considerato una chiave di volta per lo sviluppo del Paese e dell’occupazione, tanto che il Presidente ha già firmato un ordine esecutivo teso a potenziare il settore.

Ogni anno decine di milioni di turisti da tutto il mondo vengono a visitare l’America. E più persone visitano l’America, più Americani tornano a lavorare”. Credo che se sostituissimo la parola “America”, con “Italia”, l’effetto sarebbe il medesimo. Peccato che qui in Italia, dove più di ogni altro luogo al mondo si dovrebbe investire su Turismo e Beni Culturali – indiscutibilmente legati da un comune destino – per far crescere il Paese e l’Occupazione, questi non sembrano suscitare tanto clamore come in America, anche se sulla carta qualche passo avanti si sta facendo.

leggi l’articolo completo…

L’Italia terza meta preferita dagli Americani… davvero il Belpaese sta risalendo la china?

leggi l’articolo completo...Per i turisti statunitensi la terza meta preferita di viaggio risulta l’Italia: è quanto rivela l’indagine annuale di Visa “Us International Travel OutLook”, condotta tra i possessori di carte di credito americani che hanno fatto viaggi all’estero negli ultimi tre anni.

Dallo studio emerge che per il 24% degli statunitensi che viaggeranno nel mondo tra il 2009 e il 2010, l’Italia risulta la meta più ambita in Europa Continentale, a soli due punti percentuali da Inghilterra e Caraibi (26%): la Penisola supererebbe di gran lunga anche la Francia (17%), la Spagna (15%) e la Grecia (12%), guadagnando una posizione rispetto al 2008.

leggi l’articolo completo…