Iscriviti subito alla Newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per:
  1. rimanere aggiornato ogni settimana sulle strategie di web marketing indispensabili per promuovere l'hotel su Internet;
  2. non perdere mai le ultime novità del mercato turistico nazionale ed internazionale pubblicate su Booking Blog™;
  3. Accedere ai BONUS esclusivi riservati agli iscritti alla newsletter
...perché aspettare?
L'iscrizione è assolutamente gratuita!
Nota: tuteliamo la tua privacy.
La tua e-mail è sicura, non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico

QNT Hospitality - Soluzioni web per il turismo
 
mercoledì 28 settembre 2016

Promuovitalia: un fallimento, 17 milioni di debiti e un giallo irrisolto

leggi l’articolo completo...D’estate gli uffici e le case si svuotano e i furti diventano un fatto all’ordine del giorno. Solo che la scorsa settimana il furto è avvenuto nientemeno che in casa del Mibact, per l’esattezza nella sede dell’appena fallita Promuovitalia spa.

L’accaduto è passato stranamente in sordina se non fosse che il magazine Wired l’ha documentato dichiarandolo sospetto e suscitando un polverone online. Un fatto che getta nuova ombra su uno dei capitoli più neri del Turismo italiano.

leggi l’articolo completo…

Scandalo Turismo: ecco come sono stati buttati al vento 90 milioni da Promuovitalia

leggi l’articolo completo...È tutto scritto qui, nero su bianco sulla pagina delle Inchieste di Repubblica col titolo “La Truffa Milionaria del Rilancio Turistico”. Pure in un’Italia afflitta da un altissimo livello di disoccupazione e da un’arretratezza tecnologica difficile da recuperare, c’è chi continua a infierire senza vergogna.

90 milioni di euro: a tanto ammontano i soldi stanziati dall’Unione Europea e gestiti da Promuovitalia (Enit) che dovevano servire per tirocini formativi nel settore della tecnologia e dell’innovazione nel turismo, e che sono stati invece sperperati per fornire manodopera a basso costo ad imprese “amiche” e arricchire i soliti corrotti.

leggi l’articolo completo…