Iscriviti subito alla Newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per:
  1. rimanere aggiornato ogni settimana sulle strategie di web marketing indispensabili per promuovere l'hotel su Internet;
  2. non perdere mai le ultime novità del mercato turistico nazionale ed internazionale pubblicate su Booking Blog™;
  3. Accedere ai BONUS esclusivi riservati agli iscritti alla newsletter
...perché aspettare?
L'iscrizione è assolutamente gratuita!
Nota: tuteliamo la tua privacy.
La tua e-mail è sicura, non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico

QNT Hospitality - Soluzioni web per il turismo
 
sabato 01 ottobre 2016

Hotel Revenue Management: ciao RevPAR, benvenuto ProPAR

leggi l’articolo completo...Il RevPAR (revenue per available room) è da sempre considerato uno dei più importanti indicatori di riferimento – se non il più importante – per stabile l’efficacia o meno delle strategie di revenue management applicate in hotel.

Ma di recente i revenue manager hanno iniziato a mettere in dubbio che il RevPAR sia l’unità di misura più giusta per farlo. Perché i tempi sono cambiati, i costi di acquisizione del cliente sono lievitati e c’è bisogno di nuove metriche.

leggi l’articolo completo…

Cornell Hospitality Report: chi mantiene tariffe alte ottiene un più alto RevPAR

leggi l’articolo completo...Dall’ultimo, approfondito studio della Cornell University dal titolo “Strategic Pricing In European Hotels: 2006-2009”, emergono numerosi spunti di valore e soprattutto un messaggio centrale rilevante: la diminuzione aggressiva delle tariffe non genera un aumento consistente del RevPAR.

La Cornell, in collaborazione con la Smith Travel Research (STR), ha monitorato mensilmente oltre 8.000 hotel di diverse dimensioni (dalle 150 alle oltre 300 camere) distribuiti in tutta Europa. Si tratta infatti di uno dei pochi studi esistenti che hanno esaminato il pricing competitivo nell’industria dell’ospitalità in modo esauriente, prendendo in considerazione un’ampia gamma di Paesi e segmenti tariffari.

leggi l’articolo completo…

Forecasting scientifico: la Cornell University rilascia un software gratuito

leggi l’articolo completo...Da pochi giorni la Cornell University – School of Hotel Administration, una delle più prestigiose scuole per albergatori a livello internazionale, sul suo sito ufficiale mette a disposizione gratuitamente per gli hotel il Revenue Management Forecasting Aggregation Analysis Tool.

Lo strumento per il forecasting, sottoforma di foglio excel, è stato sviluppato da Gary Thomson, un professore della Cornell Unversity e permette, inserendo una serie di dati legati allo storico dell’hotel, di prevedere il numero di arrivi che deve aspettarsi l’albergo, sulla base dei quali stabilirà le tariffe.

leggi l’articolo completo…

La guerra dei prezzi

leggi l’articolo completo...Lo dichiara una delle ultime ricerche elaborate da EyeforTravel: i Revenue Mangers, sia in Europa, che in America e Asia, sono più di ogni altra cosa preoccupati per la guerra dei prezzi che la diffusa crisi economica sta generando e la conseguente tendenza forzata all’abbassamento delle tariffe.

leggi l’articolo completo…

Gennaio: vera crisi o solo rallentamento? I primi verdetti

 In questi giorni mi sono chiesto più volte se davvero la crisi economica stesse influenzando il settore del turismo così tanto come tutti pensano.

Ho iniziato a fare un’analisi grezza basata sui dati aggregati provenienti dai nostri sistemi di booking online e di web analytics, per cercare di capire se ci fosse stato un calo rispetto al gennaio 2008 e di quale entità.

leggi l’articolo completo…