Iscriviti subito alla Newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per:
  1. rimanere aggiornato ogni settimana sulle strategie di web marketing indispensabili per promuovere l'hotel su Internet;
  2. non perdere mai le ultime novità del mercato turistico nazionale ed internazionale pubblicate su Booking Blog™;
  3. Accedere ai BONUS esclusivi riservati agli iscritti alla newsletter
...perché aspettare?
L'iscrizione è assolutamente gratuita!
Nota: tuteliamo la tua privacy.
La tua e-mail è sicura, non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico

QNT Hospitality - Soluzioni web per il turismo
 
mercoledì 28 settembre 2016

Elisir del buon posizionamento per hotel: i 3 ingredienti SEO che restano sempre gli stessi

leggi l’articolo completo...Per molti viaggiatori la ricerca di una vacanza comincia così, con una manciata di parole sparate su Google e una lunga lista di risultati di ricerca tutti da scoprire. Una ricetta semplice per l’utente e allo stesso tempo una sfida difficile per molte strutture alberghiere.

Lo so che messi di fronte alla concorrenza con i portali, avete sempre più la tentazione di smettere di investire nella SEO, ma sarebbe un grosso errore. Certo non credette agli “esilir miracolosi di buon posizionamento” che spaccia qualche sedicente SEO… tanto i buoni ingredienti restano sempre e solo i soliti.

leggi l’articolo completo…

Hotel SEO: il 49% di visite e revenue viene da traffico organico

leggi l’articolo completo...Se c’è una cosa che l’hotel non deve mai sottovalutare per aumentare traffico e revenue è la SEO.

Per quanto assicurare al sito la miglior visibilità nelle SERP sia sempre più complesso, un recente studio conferma l’enorme impatto che il traffico organico da motori di ricerca ha sulle visite e sulle conversioni nel settore dell’Ospitalità.

leggi l’articolo completo…

SEO: 7 punti chiave per ottimizzare il traffico al sito dell’hotel nel 2014

leggi l’articolo completo...Le regole della SEO sono cambiate, anche per il turismo: il link building tradizionale non funziona più e i report di posizionamento per keyword sono inservibili. I nuovi algoritmi di Google hanno reso necessaria una totale ridefinizione del concetto stesso di ottimizzazione.

Quello che appare ormai chiaro è che i confini tra SEO e web marketing sono sempre più indefiniti. Fare SEO oggi significa anche saper creare contenuti di valore, proteggere il brand a pagamento e ottimizzare le performance del sito ufficiale.

leggi l’articolo completo…