Iscriviti subito alla Newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per:
  1. rimanere aggiornato ogni settimana sulle strategie di web marketing indispensabili per promuovere l'hotel su Internet;
  2. non perdere mai le ultime novità del mercato turistico nazionale ed internazionale pubblicate su Booking Blog™;
  3. Accedere ai BONUS esclusivi riservati agli iscritti alla newsletter
...perché aspettare?
L'iscrizione è assolutamente gratuita!
Nota: tuteliamo la tua privacy.
La tua e-mail è sicura, non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico

QNT Hospitality - Soluzioni web per il turismo
 
martedì 27 settembre 2016

TripAdvisor: tutto quello che dovete sapere per scalare le classifiche

leggi l’articolo completo...Come migliorare il posizionamento su TripAdvisor? Ci dovrà pur essere qualche stratagemma, qualche strategia da seguire, ci chiedono spesso gli albergatori.

La verità? Su TripAdvisor possono barare solo gli utenti (qualche volta) ma gli albergatori no. Parola di ReviewPro, che solo pochi giorni fa ha tenuto un approfondito webinar dedicato proprio a questo argomento e che noi abbiamo seguito per voi.

leggi l’articolo completo…

Qual è il tuo problema con TripAdvisor? [SONDAGGIO]

leggi l’articolo completo...Qualche giorno fa è comparsa in rete un’intervista ad April Robb, senior manager dei contenuti su TripAdvisor, dal titolo “MythBusting at TripAdvisor? Four of the Top Concerns tackled” (che tradotto sarebbe “Sfatare qualche mito su TripAdvisor? Analisi di 4 delle maggiori preoccupazioni legate a TA”).

Guarda caso, tra le maggiori preoccupazioni che avrebbero gli albergatori su TripAdvisor, la Robb non fa cenno all’anonimato delle recensioni, né alla scorretta suddivisione tra strutture alberghiere ed extra-alberghiere, né tanto meno ai chiari vantaggi che il sito concede ai portali in fase di ricerca e prenotazione.

leggi l’articolo completo…

TripAdvisor nel mirino delle Autorità del settore Pubblicitario: in dubbio il suo slogan

leggi l’articolo completo...Come ricorderete nel novembre dell’anno scorso l’azienda inglese Kwikchex, per tutelare i propri clienti, aveva dichiarato di voler intraprendere un’azione legale contro TripAdvisor per la sua mancanza di gestione delle recensioni diffamatorie.

L’azienda non si è limitata alle minacce: dopo aver denunciato TripAdvisor alla Federal Trade Commission, in agosto ha consegnato con un report contenente migliaia di recensioni diffamatorie irregolari all’ASA (Advertising Standards Authority), ovvero l’Autorità in materia di Pubblicità, che ha già avviato un’indagine per capire se le dichiarazioni di autenticità e affidabilità delle proprie recensioni da parte di TripAdvisor siano effettivamente realistiche.

leggi l’articolo completo…

Come gli Hotel Radisson Edwardian hanno promosso il brand con QR code, social media e mobile

leggi l’articolo completo...La catena alberghiera britannica Radisson Edwardian ha sviluppato un nuovo, brillante piano di web e social media marketing, che sfrutta tutte le novità del settore, dal mobile alla geolocalizzazione.

Amy Clarke, e-commerce manager della Radisson Edwardian, e Aalia Walker, responsabile della nuova campagna di comunicazione, discutono in un’intervista dello scorso luglio le novità introdotte e le motivazioni dietro a queste scelte.

leggi l’articolo completo…

TripAdvisor testa un nuovo layout per dare più rilievo a hotel e utenti

leggi l’articolo completo...Ieri navigando su TripAdvisor mi sono accorto che la barra di navigazione in alto e l’apetto delle schede  degli hotel erano notevolmente diversi dal solito, tanto che a una prima impressione, ho creduto di essere finito sul sito sbagliato.

Dopo alcune ore però, sono tornato a visualizzare l’attuale versione, segno che TripAdvisor sta conducendo degli split test per verificare un nuovo layout e nuovi servizi agli utenti, con l’obiettivo di ottimizzare le metriche del sito, probabilmente il tempo di pemanenza sulle pagine e l’engagement dei lettori.

leggi l’articolo completo…

TripAdvisor regala “badge” agli utenti con più recensioni: che cosa cambierà?

leggi l’articolo completo...TripAdvisor cerca di incentivare nuove recensioni e maggior affidabilità attraverso un nuovo sistema di riconoscimenti (badge) per i membri della sua community: già da qualche giorno il sito assegna ai suoi iscritti diverse tipologie di stelle a seconda del numero di recensioni pubblicate, più una particolare “coccarda” che segnala il numero di commenti ritenuti più utili dagli altri utenti.

Kevin Carter, il portavoce di TripAdvisor, ha chiarito: “TripAdvisor ha aggiunto il sistema di badge nel sito per dare un riconoscimento pubblico ai contributi prodotti dalla nostra attiva comunità di autori. I badge serviranno agli utenti come ulteriore sistema per determinare quali recensioni sono più rilevanti per la propria esperienza di pianificazione del viaggio.”

leggi l’articolo completo…

Hotel UK e USA: più promozioni, investimenti, social e mobile

leggi l’articolo completo...Come avvicinare e fidelizzare un maggior numero di clienti nel 2011 seguendo la crescita delle nuove tecnologie? Come conquistare un maggior numero di ospiti offrendo un valore aggiunto al loro soggiorno? Investire o meno su social media e mobile?

Alcuni sondaggi condotti da TripAdvisor tra febbraio e marzo 2011 su un campione di circa 1.500 albergatori (500 inglesi e 1.000 americani) rivelano alcuni trend significativi sugli investimenti marketing del budget nel 2011.

leggi l’articolo completo…

TripAdvisor: in esclusiva il dibattito con gli albergatori di Firenze

leggi l’articolo completo...Non accade tutti i giorni che TripAdvisor incontri faccia a faccia un gruppo di albergatori per discutere i temi più spinosi relativi alle recensioni on-line, ma è quello che è accaduto il 15 marzo in centro a Firenze grazie alla collaborazione tra Confindustria Aica, Confindustria Firenze e Confindustria Alberghi.

Noi eravamo presenti ed abbiamo potuto assistere in esclusiva al confronto tra Lorenzo Brufani e Vittorio Deotto, rispettivamente portavoce Italia e Country manager Italia per TripAdvisor, e i 70 albergatori intervenuti provenienti da tutta la Penisola.

leggi l’articolo completo…

TripAdvisor blocca le recensioni degli hotel su Google Places

leggi l’articolo completo...Avrete notato che da qualche giorno Google Places non sta mostrando le recensioni di TripAdvisor, o le sta mostrando in maniera molto ridotta. “Stiamo riscontrando un problema tecnico per cui le recensioni di TripAdvisor spesso non appaiono nei risultati di Google Places. Il nostro team sta lavorando per risolvere la questione.” Questa la prima giustificazione da parte di Google. A svelare l’arcano, la mail giunta qualche giorno fa alla redazione di Tnooz. Mittente: TripAdvisor.

Nella comunicazione, la conferma ufficiale del blocco all’utilizzo delle proprie recensioni da parte di Google Places. Preciso il contenuto, vaghe le motivazioni. Secondo le dichiarazioni di TripAdvisor, infatti, le recensioni non sarebbero di aiuto all’utente nella scelta della struttura.

leggi l’articolo completo…

Tripadvisor in tribunale: la Kwikchex stila una lista di utenti “sospetti”

leggi l’articolo completo...Come abbiamo già sottolineato in tanti precedenti articoli, la disputa tra gli albergatori e i gli utenti di TripAdvisor sta diventando sempre più critica. Gli hotel infatti continuano a lamentarsi per i danni, a volte anche elevati, causati dalle recensioni di TripAdvisor alla loro reputazione online.

Già in Italia un gruppo di albergatori, assieme a Codacons e Comitas, ha denunciato all’Antitrust la società, volta a contrastare il problema delle false recensioni e delle diffamazioni (vedi articolo TripAdvisor: gli albergatori italiani si uniscono per combattere recensioni false e diffamazioni).

leggi l’articolo completo…

Recensioni False? In USA bocciate e perseguite!

leggi l’articolo completo...Sapete che cos’è l’Astroturfing? Vi rinfresco la memoria: con tale termine vengono definite tutte quelle “azioni pubblicitarie volte a promuovere un brand o un servizio, di carattere ingannevole perché travestite da spontanee espressioni di soddisfazione di acquirenti o utenti”… in poche parole la pratica di pubblicare on-line ed off-line recensioni false, magari a pagamento.

Giusto un anno fa il procuratore generale di New York per la prima volta condannava l’azienda di chirurgia estetica Lifestyle Lift a versare 300.000 dollari di penale per aver pubblicizzato la sua attività attraverso recensioni on-line fittizie. Intanto anche la Reverb Communications è stata condannata perché i suoi dipendenti lasciavano commenti positivi su iTunes relativamente ad alcuni giochi realizzati dai propri clienti.

leggi l’articolo completo…

TripAdvisor lancia il “Customer Satisfaction Index” con nuovi strumenti per albergatori

leggi l’articolo completo...Sono sempre di più e sempre più accurati i servizi per gli albergatori messi a disposizione dai social network di recensioni turistiche.

Sicuramente da tenere d’occhio sono i nuovi tool, molti dei quali gratuiti, messi appunto da TripAdvisor per proprietari e manager di hotel in collaborazione con l’azienda Market Metrix, specializzata in analisi della soddisfazione della clientela nel settore alberghiero.

leggi l’articolo completo…

Hotel reviews: un’arma potentissima in mano agli utenti

leggi l’articolo completo...Di TripAdvisor e degli altri siti di recensioni turistiche online abbiamo parlato molto su Booking Blog nell’ultimo anno: attendibili o non attendibili? Utili o inutili? Molto influenti o poco influenti? Le opinioni sono contrastanti e l’argomento sembra non esaurirsi mai: noi seguiamo gli sviluppi e i cambiamenti, voi continuate a farci sapere come la pensate.

leggi l’articolo completo…