- Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico - http://www.bookingblog.com -

TripAdvisor blocca le recensioni degli hotel su Google Places

leggi l’articolo completo... [2]Avrete notato che da qualche giorno Google Places non sta mostrando le recensioni di TripAdvisor, o le sta mostrando in maniera molto ridotta. “Stiamo riscontrando un problema tecnico per cui le recensioni di TripAdvisor spesso non appaiono nei risultati di Google Places. Il nostro team sta lavorando per risolvere la questione.” Questa la prima giustificazione da parte di Google. A svelare l’arcano, la mail giunta qualche giorno fa alla redazione di Tnooz. Mittente: TripAdvisor.

Nella comunicazione, la conferma ufficiale del blocco all’utilizzo delle proprie recensioni da parte di Google Places. Preciso il contenuto, vaghe le motivazioni. Secondo le dichiarazioni di TripAdvisor, infatti, le recensioni non sarebbero di aiuto all’utente nella scelta della struttura.

Motivazioni che, ovviamente, non convincono. Cosa spinge TripAdvisor a rinunciare alla vasta visibilità offerta dalla visualizzazione su Google Places? Si fa sempre più strada l’ipotesi che questa mossa abbia qualcosa a che vedere con la nascita di HotPot [3] e soprattutto con l’affaire FairSearch [4] , iniziativa che si propone di contrastare il potere che Google sta consolidando nel settore Travel. Tra i promotori compare infatti anche Expedia, proprietaria di TripAdvisor.

Motivazione principale che ha decretato la nascita di FairSearch, l’appello affinchè le istituzioni statunitensi competenti blocchino l’acquisizione da parte di Google di ITA Software (società leader nel settore dei software per i voli aerei). Google, da parte sua, anche con l’implementazione delle funzioni di Google Maps e il lancio Hotpot dimostra di volersi sempre più imporre nel geotagging e nelle recensioni (ancora meno controllate che in TripAdvisor).

 
Intanto TripAdvisor smentisce e non dichiara se e quando questo blocco verrà rimosso e dimostra di non voler più dividere lo stesso palcoscenico con il nemico.

Si attende la prossima mossa di Google, che con la scomparsa delle recensioni di TripAdvisor vede le descrizioni dei suoi places impoverite di informazioni ricercate e popolari.

Ma chi è a rimetterci di più? La completezza di Google Places, l’autorevolezza di TripAdvisor o la visibilità delle strutture recensite?