- Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico - http://www.bookingblog.com -

TripAdvisor testa un nuovo layout per dare più rilievo a hotel e utenti

leggi l’articolo completo... [2]Ieri navigando su TripAdvisor mi sono accorto che la barra di navigazione in alto e l’apetto delle schede  degli hotel erano notevolmente diversi dal solito, tanto che a una prima impressione, ho creduto di essere finito sul sito sbagliato.

Dopo alcune ore però, sono tornato a visualizzare l’attuale versione, segno che TripAdvisor sta conducendo degli split test per verificare un nuovo layout e nuovi servizi agli utenti, con l’obiettivo di ottimizzare le metriche del sito, probabilmente il tempo di pemanenza sulle pagine e l’engagement dei lettori.

Come abbiamo detto la scorsa settimana, per ogni tipo di attività – comprese ovviamente le strutture alberghiere – le modifiche al sito periodiche volte a ottimizzare il tasso di conversione [3] e migliorare la “user experience” dovrebbero essere un’attività di routine, perché anche il più leggero aumento del tasso di conversione può significare guadagnare decine di migliaia di euro in più a fine anno.

Analizziamo in anteprima la nuova versione testata da TripAdvisor e cerchiamo di capire quali sono i cambiamenti più incisivi:

  1. L’Hotel e gli utenti al centro del palcoscenicoCome vedete dalla seguente immagine, che abbiamo catturato ieri visualizzando la versione test, scompare completamente la barra di sinistra, mentre tutte le informazioni relative all’hotel (compresi il link al sito ufficiale e il numero di telefono per chi ha aderito alle Business Listings [4]) sono molto più in risalto. Ogni cosa, dal nome della struttura alle foto degli utenti, risulta più grande e leggibile. Resta l’enorme bottone per prenotare su portali a lato dell’introduzione della struttura, ma almeno è stata rimossa l’invasiva barra fissa nella parte alta per le prenotazioni intermediate.Nuova versione:

    Versione attuale:

  2. Nuovi consigli per gli utenti
    Per tornare ad assolvere la sua primaria funzione di supporto alla scelta dell’hotel, TripAdvisor nella versione di test dà maggior risalto ai consigli, inserendo il box “What trqavellers say about Hotel…” (immagine 1) e il link in evidenza “How to pick the best room” (imagine 2).
    Il primo riporta tutte le parole chiave più citate nei commenti, per dare all’utente un’idea generale delle caratteristiche principali dell’hotel, mentre il link permette l’apertura di un pop-up che riunisce i consigli lasciati dai viaggiatori per scegliere la camera migliore (un concetto già testato dal sito statunitense “Room 77”, per scegliere la camera dell’hotel in base alla vista che offre).

    Immagine 1:

    Immagine 2:

  3. Miglior visibilità dei profili degli utenti
    L’immagine dei profili, il font, i badge [5] che indicano il numero di recensioni pubblicate e i voti di apprezzamento da parte degli altri membri della community, sono più grandi e in evidenza rispetto alla versione attuale. A chiusura di ogni commento, se ci sono consigli per la scelta della camera, torna il link ai “tips” rappresentati sopra.

Io trovo la versione di test decisamente migliore, più piacevole ed efficace di quella attuale. L’impressione è che, per tornare a privilegiare il lato sociale e informativo del sito, quell’aspetto “stile portale” che invitava a una possibile prenotazione della struttura sulle OTA, risulti molto ridimensionato. E per voi qual è l’impressione generale della versione testata?