- Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico - http://www.bookingblog.com -

TripAdvisor: scomparse le visite del Profilo Aziendale su Analytics. Ecco come tornare a vederle!

leggi l’articolo completo... [2]Avete attivato la Business Listing (alias Profilo Aziendale) di TripAdvisor e adesso avete visto le visite dal link al vostro sito svanire magicamente?

Niente paura: TripAdvisor ha solo cambiato un parametro e Google Analytics non è più in grado di distinguere le visite e le prenotazioni che arrivano. Noi vi spieghiamo in dettaglio come tornare a vederle.

Le visite dal link diretto finiscono ora nel traffico Direct

Nei mesi scorsi abbiamo più volte parlato del fatto che le visite portate dal link del Profilo Aziendale di TripAdvisor al sito ufficiale dell’hotel sono tendenzialmente diminuite [3] rispetto allo scorso anno. Colpa probabilmente del nuovo layout di TripAdvisor, che mette in risalto soprattutto i risultati a pagamento del Trova Prezzi.

Ma da qui a dire che le visite si sono azzerate c’è una bella differenza. Eppure a partire dal 18 marzo ci siamo accorti che le visite dal link di TripAdvisor erano praticamente a zero per tutti i siti degli hotel dotati di Profilo Aziendale. Allo stesso tempo però abbiamo notato che in generale le visite del sito non erano diminuite, ragion per cui abbiamo indagato meglio e ci siamo accorti che TA aveva cambiato il modo in cui ridirezionava il link sul sito dell’hotel, rimuovendo completamente il referer, che altro non è che l’url del sito di provenienza. In pratica, senza questo parametro, il traffico dal link della business listing appare come traffico “diretto“.


(passa il mouse sopra l’immagine per ingrandirla)

A distanza di un mese arriva finalmente la conferma ufficiale da TripAdvisor:

“Se il vostro sito web non è protetto con HTTPS o non usate URL personalizzati per monitorare il rendimento dei vostri link di riferimento, potreste avere difficoltà durante la visualizzazione del traffico di viaggiatori proveniente da TripAdvisor su Google Analytics.”

 

Come continuare a monitorare visite e prenotazioni dal Profilo Aziendale

Se volete continuare a monitorare esattamente quante visite e prenotazioni vi porta il link di TripAdvisor, l’unica cosa da fare è impostare un URL di destinazione personalizzato per il traffico che proviene da lì.

Per prima cosa dovete quindi generare un URL personalizzato: per farlo andate sull’apposito Strumento di creazione URL di Google [4]. A metà pagina troverete il Modulo dello Strumento di Creazione URL. Compilatelo e inserite il vostro Url di destinazione (http://www.ilmiosito.it), la sorgente campagna (TripAdvisor), il mezzo (link o annuncio) e infine date un nome alla campagna che faccia capire esattamente la provenienza delle visite (ad es. Profilo_Aziendale_TripAdvisor)

In fondo al modulo verrà generato un URL di questo tipo: http://www.ilmiohotel.it/?utm_source=TripAdvisor&utm_medium=Link&utm_campaign=Profilo_Aziendale_TripAdvisor

Ecco di seguito il nostro esempio:

Una volta generato l’url personalizzato, dovete inserirlo sulla scheda del Profilo Aziendale. Farlo è molto semplice, basta seguire passo per passo le nostre istruzioni:

  1. Accedete al vostro account di TripAdvisor e cliccate su “La vostra azienda
  2. Dal pannello centrale selezionate la scheda “Gestite il Profilo Aziendale” e poi “Link di Contatti – Gestite link
  3. Cliccate su “Recapito Annuncio” e inserite nella casella “Indirizzo internet” il vostro URL personalizzato

 

NOTA BENE: dovete creare un url personalizzato per tutti i link che si trovano su TA, anche quello delle Offerte Speciali.

Adesso potrete visualizzare le visite e le prenotazioni da TripAdvisor in Google Analytics dalla scheda “Acquisizione – Campagne” sulla sinistra. La campagna sarà identificata con il nome che le avete dato durante la creazione dell’URL personalizzato.

 

Perché è importate tracciare il Profilo Aziendale

Tracciare le visite e le prenotazioni che vengono dal Profilo Aziendale di TripAdvisor è davvero molto importante. Solo così potrete conoscere il ROI del vostro investimento. Dato che il PA può arrivare a costare anche migliaia di euro, è fondamentale sapere esattamente quanto ha contribuito alle revenue, così il prossimo anno potrete decidere se vale la pena rinnovare il servizio!