- Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico - http://www.bookingblog.com -

Web Analytics: monitorare le performance del sito ed il ritorno degli investimenti

leggi l’articolo completo... [2]Negli ultimi corsi e seminari formativi tenuti, abbiamo notato che le pratiche di monitoraggio del sito ufficiale tramite la Web Analytics (WA) risultano ancora poco conosciute e diffuse tra gli albergatori.
Un vero peccato se si considera che la WA è uno degli elementi più straordinari offerti dal Marketing online.

La Web Analytics potrebbe infatti essere considerata come il “sogno proibito” di molti marketers tradizionali, in quanto permette di verificare in tempo reale i risultati ed il ritorno economico di ogni investimento online, fornendo dati e statistiche che, in termini di costi, tempi ed efficacia, sarebbero irraggiungibili sui media tradizionali.

I software di Web Analytics permettono di analizzare, sotto molti aspetti, il traffico online di un sito web. Tramite la WA è infatti possibile capire come gli utenti interagiscono con un sito, ottenendo così informazioni fondamentali per comprendere l’esperienza online dei nostri visitatori, e di conseguenza le performance del sito stesso.

La WA può fornirci dati esatti sul numero dei visitatori al nostro sito e sulla loro provenienza, può dirci quanti di questi hanno compilato un form o hanno fatto una prenotazione (le cosiddette “conversioni”), ed è anche in grado di segnalare dove il visitatore ha abbandonato il nostro sito.

Questo strumento permette un monitoraggio costante del sito o dei nostri annunci pubblicitari, ed è in grado di farci capire in tempo reale se la nostra strategia di investimento “paga” o meno.

Grazie ad una web analysis ben strutturata saremo così in grado di:


e in definitiva, monetizzare al massimo al nostra presenza sul web.

Quelle sopra elencate sono soltanto alcune delle numerose risorse offerte dalla web analysis che, come è facile intuire, rappresenta una vera e propria rivoluzione nell’ambito delle statistiche per le attività di comunicazione e marketing.
 
 

Adesso tocca a voi!

Se quanto detto vi ha colpito o incuriosito, a questo punto, non vi resta che provare.

Sul mercato esistono numerosi strumenti di analisi, anche gratuiti, come Google Analytics [3] o Clicky [4], che rappresentano sicuramente un ottimo punto di partenza per iniziare a monitorare la propria attività.

Non lasciate questo compito solamente alla vostra web agency, ma andate a controllare di persona!
I dati sulle prestazioni del vostro sito rappresentano il bilancio della vostra attività, quindi teneteli d’occhio. Se non l’avete già fatto, fatevi dare dalla vostra web agency l’accesso alla WA del vostro sito e cominciate a verificare i dati relativi alle visite ed al tasso di conversione.

Avere un alto numero di visite al sito è importante, ma non è l’unico fattore che conta. Concentratevi principalmente sul tasso si conversione, è questo il fattore-chiave attorno al quale ottimizzare il proprio sito.


Immagine 1: Visite e Tasso di conversione



Immagine 2: Visite e Tasso di conversione

Se, ad esempio, avete un alto numero di visitatori ma un basso tasso di conversione significa che il vostro sito non riesce a spingere gli utenti all’azione, e necessita quindi di modifiche, oppure che il vostro sito attrae un target troppo ampio: meglio allora cercare di veicolare meno traffico ma più targettizzato, soprattutto se questo traffico proviene da campagne PayPerClick (PPC).

Un altro dato importante da analizzare sono i canali di provenienza dei vostri visitatori.
Se sarete a conoscenza di quanto traffico è in grado di procurarvi la vostra presenza su un determinato portale, o su un determinato motore di ricerca o social media, potrete stabilire se converrà continuare a investici oppure abbandonarlo.


Immagine 3: Canali di provenienza delle visite

Grazie alla Web Analytics è possibile monitorare il ritorno economico di tutti i nostri investimenti online, non solo verificare le visite e le conversioni, ma anche conoscere in media quante entrate ci porta una singola keyword o un singolo click su un annuncio!

Monitorare le performance del proprio sito è quindi un’attività ineludibile per chiunque intenda investire nel proprio canale di vendita diretto.

Le caratteristiche della Rete offrono la grande opportunità di misurare in tempo reale i risultati prodotti dai vostri investimenti…adesso tocca a voi!