- Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico - http://www.bookingblog.com -

Acquisire nuovi contatti con Messenger, è in arrivo un nuovo strumento

leggi l’articolo completo... [2]

Agli addetti ai lavori, sicuramente non saranno sfuggite le due importanti novità che Facebook sta implementando da qualche mese: il servizio di messaggistica istantanea (Messenger) e i “Gruppi”, sono oggetto delle attenzioni (economiche e non solo), di Zuckerberg.

Dopo averne dato annuncio in occasione dell’F8, la conferenza annuale dedicata agli sviluppatori, siamo giunti in piena fase operativa.

Vediamo insieme il nuovo strumento di Facebook che consentirà di fare lead generation direttamente da Messenger. Essendo in piena fase di roll out, può darsi che trascorra del tempo prima che sia disponibile per tutti.

 

Trasformare le interazioni in relazioni, con Messenger si può

 

“Like”, commenti, condivisioni dei singoli post, sono tutti elementi assolutamente necessari per una buona performance di un profilo Facebook. Tuttavia, per cercare di trasformare queste interazioni in relazioni, è importante saper stimolare la considerazione di acquisto e l’acquisto stesso.

Il nuovo strumento che la piattaforma di messaggistica istantanea collegata a Facebook sta rilasciando servirà proprio a questo, ossia a favorire (e semplificare) il contatto tra brand ed utente, rendendolo più accessibile a tutti, specialmente a chi non ha confidenza con il mondo dei bot, cioè con le azioni automatizzate.

 

Come funziona

 

Innanzitutto, lo strumento sarà disponibile agli utenti di Facebook che implementeranno delle campagne a pagamento. A differenza delle campagne pubblicitarie che già prevedono l’invio di un messaggio, in questo caso, una volta che la conversazione sarà avviata, l’utente riceverà una serie di domande che permetteranno al bot di profilare il diretto interessato, per capire se l’utente può trasformarsi davvero in un nuovo cliente.

È inoltre presente un reminder, ossia un promemoria che sollecita la persona a proseguire la conversazione, nel caso non la terminasse una volta avviata. C’è anche la possibilità di inserire un template specifico in Ads Manager per creare delle domande specifiche, magari per saggiare ancora di più il reale interesse dell’utente verso il vostro brand. È infine opportuno sottolineare come sia possibile integrare questo strumento con il vostro CRM o con il vostro supporto via chat, per gestire in maniera ancora più personalizzata le interazioni.

 

Come attivare questa tipologia di campagne

 

I passaggi da seguire sono i seguenti:

 

Acquisire nuovi contatti, tra vantaggi e criticità

 

Indubbiamente la nuova funzionalità è molto interessante: può aiutare a generare conversioni, ma anche a creare e rafforzare il rapporto che il cliente ha con il vostro brand.

Tuttavia, per come attualmente si presenta, sembra che questo strumento sia più congeniale ad un processo di accompagnamento dell’utente verso l’acquisto, e non a creare un primo contatto con la vostra attività. Per cercare di creare una prima interazione utile, potete lavorare su quella che è la parte relativa alla creatività dell’inserzione: sfruttando la potenza delle immagini o dei video, uniti ad un testo che susciti curiosità e ad una call to action attraente, potrete rendere questo strumento utile anche per la prima fase dell’interazione. Per una panoramica più ampia sul percorso di acquisto di un utente Facebook in relazione al mondo degli hotel, potete leggere il nostro articolo [3] scritto a questo proposito.

Per chi ha già dimestichezza con il mondo di Messenger Bot e anche per chi ne ha meno, questa nuova funzionalità apre nuove possibilità soprattutto per chi investe nella generazione di contatti online e nella vendita dei propri prodotti tramite e-commerce. Valutate se avete necessità di creare una campagna di lead generation, avrete la possibilità di lavorare anche sulla vostra brand reputation, elemento estremamente importante per valorizzare al meglio la vostra attività, sia online che offline.