- Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico - http://www.bookingblog.com -

Instagram per hotel: il futuro è visual!

leggi l’articolo completo... [2]Che le immagini abbiano assunto un enorme peso nella strategia di social media marketing di un hotel non c’è alcun dubbio. Le immagini infatti costituiscono una grande attrattiva per ogni viaggiatore, specie nella fase del “sogno”. Quella in cui si va in cerca di ispirazioni e di idee.

Quando il viaggiatore vuole solo prendere e partire ma non sa ancora la destinazione, le foto scovate online possono dare il via a un progetto concreto. È qui che entra in scena l’hotel, per il quale produrre immagini di qualità può diventare un ottimo strumento di visibilità, soprattutto se condivise su social come Instagram o Pinterest.

La scorsa settimana abbiamo condiviso alcune interessanti statistiche [3]per ottimizzare l’utilizzo di Facebook, Twitter, Google+ e il blog. Questa settimana invece ci dedichiamo a Instagram.

Dan Zarrella, esperto di social media, ha studiato quali caratteristiche devono avere le foto di Instagram per ricevere più like e commenti.

Zarrella è conosciuto soprattutto per l’approccio scientifico applicato alle sue analisi sui social media e anche in questo caso non delude. Lo studio, riassunto in una bella infografica [4], è stato condotto nel corso del 2014 su una grossa mole di dati, quasi un milione e mezzo di foto raccolte casualmente da più di 530.000 utenti.

L’infografica riunisce i risultati esaminati da Zarrella, che si traducono in altrettante best practice da seguire su un profilo Instagram.

  1. Più tag portano più like e più commenti: Questo non mi stupisce, perché se impostate il profilo del vostro hotel come pubblico e inserite nelle immagini tag molto generici sarà più semplice che siate visualizzati anche da utenti che non vi seguono ma che cercano informazioni sulla vostra destinazione o su certi tipi di viaggio. Instagram permette di inserire fino a 30 tag ma noi vi sconsigliamo di metterne più di 4 o 5 altrimenti rischiate di compromettere la chiarezza del messaggio.
  1. Meglio puntare sul naturale: le foto senza filtri sembrano riscuotere più successo delle altre, poiché registrano il più alto livello di like per follower.
  2. Chiedete apertamente ai vostri follower cosa volete: inserire call to action evidenti come “metti like” o “commenta” sembra un sistema efficace per ottenere più engagement.
  3. Le immagini con persone ricevono più like: approfittatene per umanizzare il vostro hotel. Condividete foto del dietro le quinte oppure dei vostri clienti (con il loro consenso), in questo modo darete un’immagine più fresca e socievole di voi, diversa da quella solitamente formale e distaccata che spesso viene offerta su brochure e siti web.

 

Per approfondire lo studio di Zarrella, ecco la sua infografica integrale: