- Booking Blog™ – Il blog del Web Marketing Turistico - http://www.bookingblog.com -

Tutte le novità firmate WhatsApp

leggi l’articolo completo... [2]

Avevamo parlato in questo articolo [3] delle novità che avevano interessato l’ecosistema di Facebook nell’ultimo periodo, con un riferimento anche a WhatsApp. L’applicazione, che conta circa 2 miliardi di utenti, ha annunciato che nel giro di alcune settimane sarà possibile effettuare acquisti senza doverla abbandonare e che sarà presto disponibile un servizio di assistenza clienti in app.

Approfondiamo le due novità prendendo spunto da un articolo di Wired [4].

 

WhatsApp e il sistema ecommerce

 

Se avete integrato WhatsApp Business all’interno delle vostre strategie di marketing [5] questa nuova feature vi consentirà di allargare la gamma di strumenti offerti ai vostri clienti. Dopo aver configurato il Catalogo con i servizi più appetibili –un’offerta speciale per un soggiorno, una cena romantica nel ristorante del vostro hotel, una visita alla cantina alla scoperta della pregiata collezione di vini- il cliente sarà messo nella condizione di finalizzare l’acquisto rimanendo all’interno dell’applicazione. La funzionalità “Shop” sarà resa tale grazie ad un pulsante che verrà reso disponibile progressivamente per tutti; l’icona sarà simile a quella di Facebook Shops. Le uniche due condizioni necessarie per avviare la propria attività a vendere tramite WhatsApp sono l’iscrizione a WhatsApp Business –secondo i dati di Facebook sono oltre 175milioni le persone che ogni giorno scambiano messaggi con questo genere di account- e l’implementazione del Catalogo. Dal quartier generale a Menlo Park, le ragioni che hanno portato ad innovare l’applicazione arrivano forti e chiare: “La pandemia che stiamo vivendo ha dimostrato chiaramente che le aziende hanno bisogno di metodi alternativi per interagire con i clienti e concludere le vendite in modo veloce ed efficiente. Puntiamo a consentire alle attività di integrare più facilmente queste funzioni con le loro soluzioni di vendita e assistenza ai clienti, in modo da aiutare le piccole aziende, che in questo momento particolare sono le più colpite.”

 

Il servizio di assistenza complementare alla vendita

 

L’altra grande novità -per la quale sarà però necessaria un’attesa maggiore- è il servizio di assistenza clienti, implementabile dagli utenti di WhatsApp Business che utilizzano la funzione ecommerce. Se un utente avrà quindi necessità di soddisfare alcune domande prima di procedere ad un acquisto, potrà contattarvi senza lasciare l’applicazione. Immaginiate che l’utente voglia chiedervi se fosse possibile aggiungere una notte ad una vostra offerta: con assoluta comodità, potrete interagire all’interno dell’app, rendendo agile e snella la fase di supporto al cliente. A cosa si deve il maggior periodo di tempo necessario per poter disporre di questa novità? Facebook sta ampliando la sua rete di partnership con i fornitori proprio per ottimizzare le prestazioni dell’assistenza: l’operazione potrebbe richiedere ancora qualche mese. La domanda a questo punto sorge spontanea: l’utilizzo di queste nuove funzionalità sarà gratuita? No. Facebook ha infatti fatto sapere che “verrà addebitata ai nostri clienti business una tariffa per alcuni dei servizi offerti”, senza che sia stato indicato nessun importo.

Al netto dei costi, le due novità giungono con la volontà di migliorare la qualità dell’esperienza dei clienti dell’applicazione e per fornire un ulteriore strumento di business per il vostro hotel. Ricordatevi di configurare correttamente il Catalogo: oltre ad essere un’operazione preliminare per vendere su WhatsApp Business, costituisce una vera e propria vetrina nella quale mettere in risalto le offerte e i servizi proposti dal vostro hotel. Continuate a seguirci per rimanere aggiornati su tutti gli sviluppi di WhatsApp.