BTO 2012: Intervista a Giancarlo Carniani

Home Forum Commenti agli articoli di Booking Blog BTO 2012: Intervista a Giancarlo Carniani

Questo argomento contiene 5 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Duccio Innocenti 7 anni, 8 mesi fa.

Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #15966

    leggi l’articolo completo...Mancano ormai solo due settimane alla nuova edizione di BTO 2012 (29 e 30 novembre, Firenze – Fortezza da Basso).

    Come promesso in un precedente articolo, abbiamo intervistato Giancarlo Carniani, ideatore e organizzatore di BTO, perché potesse raccontarci “da dentro” lo spirito e i contenuti dell’evento e perché è importante partecipare.

    BTO 2012: Intervista a Giancarlo Carniani

    #20750

    Questa storia deve finire a mio parere.

    Ritengo queste manifestazioni ottime per conoscere l’ovvio.

    260 euro !!!!

    Ma per cortesia.

    #20752

    marghe
    Amministratore del forum

    Ciao Antonio,

    sono assolutamente d’accordo che ognuno debba esprimere liberamente il suo parere, ma non ti sembra di essere un po’ troppo disfattista?

    La formazione nel nostro settore è importante e se non ci si tiene aggiornati si rischia di perdere delle belle opportunità e di restare con la mente “chiusa”.

    L’ultimo evento a cui ho partecipato era di sabato… pensavo: uffa, via, andiamo, ma chissà che cose ovvie diranno per me che lavoro tutto il giorno nel web marketing turistico… sai com’è finita? Alla fine della giornata ero entusiasta: ho imparato moltissime cose nuove e mai sentite (e ti assicuro che io ne sento e ne so tanto per forza di causa!).

    Morale della favola? C’è sempre qualcosa che non si conosce e gli eventi ci sono per questo.

    Ci vuole un po’ di umiltà in questo settore come in tutti gli altri. Se non erro era Socrate che diceva giustamente “so di non sapere”…

    #20753

    Beh

    La mia umiltà è al lavoro da 16 anni.

    Il mercato l’ho visto, subito sulla mia pelle.

    Fare albergazione però non è un applicazione del telefonino.

    Fare albergazione a tutto tondo non è esattamente insegnare la scienza del prenotabile.

    Il disfattismo va di pari passo con la creazione di carriere di cui non si è mai sentito prima e non dovremmo mai sentire ora il bisogno .

    Il fatto è che si è costruito un circo sopra l’umiltà di impresa.

    Il circo ( che nella mia mente sia chiaro è senza animali ) si organizza spargendo il terrore del doversi aggiornare .

    In realtà di aggiornato ( ogni giorno sempre più) c’è un mercato delle favole che non dovremmo tollerare.

    I mestieri ( appunto l’umiltà che non manca ti assicuro da queste parti, dove si cambiano seggette e si discutono bilanci ) sarebbe quella di non inventarsi un mestiere da rivendere a chi ( per anzianità o poca voglia di farlo ) non si vuole conformare al bluff delle vendite.

    E’ un sistema creato dai grandi investitori e che si serve di falsi “mourinho” dell’industria alberghiera per servire i grandi interessi.

    Il guru del turismo, dalle mie parti, si chiama sudore.

    #20754

    e per cortesia lasciamo in pace Socrate o per lo meno dal Carniani !!!!

    #20755

    @antonio,

    sicuramente è importante saper cambiare una seggetta piuttosto che saper discutere un bilancio. Per fortuna o purtroppo c’è molto di più e solo chi interpreta al meglio il mercato attraverso la formazione, l’esperienza, la passione… leggerà bilanci sempre migliori e cambierà sempre meno seggette.

    Credo che non ci vedremo nè alla BTO nè in nessun evento formativo quindi ti saluto cordialmente,

    Duccio Innocenti

Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.