Google Hotel Finder: presto tra i risultati di ricerca in tutto il mondo

Home Forum Commenti agli articoli di Booking Blog Google Hotel Finder: presto tra i risultati di ricerca in tutto il mondo

Questo argomento contiene 5 risposte, ha 5 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Arghella 7 anni, 11 mesi fa.

Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #15988

    sfarinel
    Amministratore del forum

    leggi l’articolo completo...Dopo il lancio roboante dell’anno passato, si erano un po’ perse le tracce dell’Hotel Finder di Google, probabilmente perché ancora in fase di sperimentazione. Pochi giorni fa però è stata diffusa la notizia che il tanto temuto meta-motore di ricerca hotel di Google sta facendo la sua comparsa per la prima volta tra i risultati di ricerca organici di alcuni Paesi.

    Considerato da molti operatori del settore invadente e preoccupante, il box di Big G ovviamente occupa un posto rilevante tra le SERP. Ma che cosa comporterà questo per gli hotel?

    Google Hotel Finder: presto tra i risultati di ricerca in tutto il mondo

    #20767

    BIG G vende pubblicità, questo è il suo CORE business, quindi non vuole vendere turismo ma ADVERTISING, tutti i maggiori portali di prenotazioni o OTA stanno cercando di fidelizzare al massimo i clienti per fargli bypassare il motore di ricerca e farli partire dal loro sito, quindi google sta cercando di reintermediare la ricerca mettendo al centro del ponte il suo annuncio PPC.

    S.

    #20769

    Arghella
    Membro

    In effetti Google ormai è marketing spietato oriented. grave è che va ad sminuire sempre di più le differenze che ci sono tra una struttura ed un’altra. Il focus in questo modo diventa solo il prezzo.

    elemento di scelta già abbastanza importante di per se, che se esasperato rovina l’intero mercato.

    Terribile anche il fatto che il sito web ufficiale dell’hotel sia poco promosso e messo sempre meno in evidenza delle OTA.

    io reputo un hotel che ha un sito curato, usabile e orientato a obiettivi chiari elementi di serietà che credo si rispecchino anche nella gestione della struttura.

    non si può ridurre tutto ad un portale… così tutto diventa solo numeri… niente emozione e soprattutto niente coinvolgimento.

    Arghella

    #20771

    marghe
    Amministratore del forum

    Ciao Arghella… purtroppo le OTA rimangono i maggiori investitori nella pubblicità di Google, quindi era assolutamente prevedibile che l’hotel fosse messo in disparte…e meno male che almeno resta il link diretto :-)

    #20772

    360Places.it
    Membro

    Cliccando su “Località” è visibile il tour virtuale di Google Business Photos della struttura. Basta inserire ancora il booking, ben venga la concorrenza!!

    #20773

    Arghella
    Membro

    Ciao Marghe, in effetti è assodato che le OTA siano tra i maggiori investitori di pubblicità di Google, ma si deve sempre sottolineare che in realtà non sono loro ad erogare il servizio per una vacanza.

    Se consideriamo la struttura solo come l’ultimo anello della catena, allora possiamo anche accettare che rimanga solo un link diretto e neanche troppo visibile. Ritengo che la scelta decisionale del cliente, soprattutto per una categoria medio alta, sia condizionata da caratteristiche fortemente legate alla struttura ricettiva e alla capacità degli albergatori di erogare un servizio adeguato.

    Ridurre tutto solo al prezzo lo ritengo rischioso. In questo modo, molti clienti resteranno delusi e soprattutto non avranno modo di conoscere nel modo adeguato cosa stanno acquistando.

    siamo sicuri che basti il prezzo per posizionare un Hotel e il suo servizio?

    alcuni clienti che seguo potrebbero dimostrare l’esatto contrario :)

Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.