Green-Meeting: 8 mosse per soddisfare i clienti business che amano il Verde

Home Forum Commenti agli articoli di Booking Blog Green-Meeting: 8 mosse per soddisfare i clienti business che amano il Verde

Questo argomento contiene 4 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  valeriaorsolano 7 anni, 2 mesi fa.

Stai vedendo 5 articoli - dal 1 a 5 (di 5 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #15443

    marghe
    Amministratore del forum

    leggi l’articolo completo...L’onda green continua la sua avanzata e non solo nell’ambito delle vacanze a impatto zero: adesso tocca alla clientela business, che all’estero – ma non solo – sempre più spesso sceglie di organizzare eventi e meeting eco-sostenibili.

    In ambito turistico internazionale è diffusa ancora l’idea che un meeting eco-sostenibile sia più costoso di uno ordinario. Molti esperti di eco-meeting assicurano di no, che si può fare e che spesso ha minori costi di un convegno ordinario. Anche in Italia, già diversi hotel si sono attrezzati per offrire questo tipo di servizio ai propri clienti.

    Green-Meeting: 8 mosse per soddisfare i clienti business che amano il Verde

    #20542

    nicopio
    Membro

    Io ho provato a pianificare questo tipo di eventi, ma sinceramente non ci trovo un reale risparmio. Ad esempio il materiale riciclato o biodegradabile è molto caro, per non parlare poi dei buffet “a km zero”, in cui si propongono pietanze bio che ci costerebbero un occhio della testa e farebbero lievitare i costi per i nostri clienti… ho ancora molti dubbi che qui questo tipo di cose funzionino. non c’è la cultura.

    #20573

    Salve, abbiamo presentato proprio qualche giorno fa a BTC il nuovo progetto Lago Maggiore Green Meeting, nato da un’iniziativa di Lago Maggiore Meeting Industry (progetto Interreg tra Italia e Svizzera che mira a promuovere l’intero territorio del Lago Maggiore come destinazione congressuale). Il progetto mira allo sviluppo di un sistema integrato di offerta congressuale ispirato ai valori della sostenibilità, che coinvolga l’intera filiera delle attività di progettazione e realizzazione di eventi. Gli attori del territorio che decidono volontariamente di aderire al progetto devono seguire un Codice di Comportamento e linee guida predefinite per poter utilizzare il logo Lago Maggiore Green Meeting per certificare la sostenibilità degli eventi. Questo progetto ha come obiettivo la sensibilizzazione degli operatori congressuali sul territorio verso il tema della sostenibilità, nonché proporre il lago Maggiore come prima destinazione ecosostenibile in Italia per quanto riguarda l’organizzazione di eventi. Il progetto non è fine a se stesso ma si confronta con le principali modalità di certificazione di eco sostenibilità internazionali. L’adesione al progetto è infatti il punto di partenza per un ulteriore percorso di certificazione (es.BS 8901, ISO 20121, GRI Sector Supplement for Events). Il progetto è solo agli inizi e per ora hanno aderito 15 operatori (tra hotel, agenzie, fornitori di servizi). A questo link potete consultare una presentazione del progetto più dettagliata http://www.slideshare.net/illagomaggiore/lago-maggiore-green-meeting .

    Credo che ci siano buone potenzialità future, mi piacerebbe sapere cosa ne pensate o se conoscete altre esperienze simili con cui confrontarci e trovare nuovi spunti di miglioramento.

    #20574

    marghe
    Amministratore del forum

    Buongiorno Valerio… complimenti!

    In effetti anche se ancora dovete crescere le basi mi sembrano ottime!

    Non credo che in Italia esistano altre realtà territoriali simili a livello di offerta green meeting e sono sicura che se il progetto si sviluppasse ulteriormente e riscuotesse successo, potreste diventare un buon esempio da esportare in altre aree italiane. Per altro vedo che i principi di sostenibilità a cui vi ispirate secondo il codice proposto sono da collegarsi non solo all’organizzazione dell’evento ma anche a tutto ciò che gli ruota intorno, come gli hotel, la comunicazione, l’area in sé e per sé. Per adesso coloro che hanno aderito quale riscontro hanno avuto dai loro clienti?

    #20586

    Essendo un progetto nuovo non abbiamo ancora avuto eventi ‘marchiati’ Lago Maggiore Green Meeting, ma senza dubbio la sostenibilità è una caratteristica sempre più richiesta e apprezzata dalla clientela, come ci viene confermato da albergatori e fornitori di servizi: avere una certificazione Emas, ad esempio, è fonte di un forte vantaggio competitivo, considerato soprattutto dai clienti stranieri. I primi 15 partners hanno fatto della sostenibilità un loro punto di forza già molto tempo prima di aderire a questo progetto, esiste quindi sul territorio una certa esperienza nell’organizzazione di eventi green. Con questo progetto miriamo a mettere in rete queste competenze, spingendo tutti gli attori a fare sistema.

    Vi faremo sapere che riscontro concreto avrà nei prossimi eventi!

Stai vedendo 5 articoli - dal 1 a 5 (di 5 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.