Hotel newsletter: perché personalizzare le vostre e-mail convincerà i clienti a tornare

Home Forum Commenti agli articoli di Booking Blog Hotel newsletter: perché personalizzare le vostre e-mail convincerà i clienti a tornare

Questo argomento contiene 3 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  marghe 5 anni, 8 mesi fa.

Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #16612

    Duccio Innocenti
    Amministratore del forum

    leggi l’articolo completo...Di hotel che utilizzano l’e-mail marketing per aumentare le prenotazioni dirette e fidelizzare gli ospiti ce ne sono tanti. Ma quanti di questi hanno capito il vero valore della personalizzazione delle e-mail?

    Se volete che i vostri messaggi non finiscano direttamente nel cestino o, peggio ancora, nello spam, e portare a casa le conversioni che cercate, dovete mandare ad ogni cliente il messaggio giusto al momento giusto.

    Hotel newsletter: perché personalizzare le vostre e-mail convincerà i clienti a tornare

    #21156

    E’ sicuramente un’evoluzione molto interessante dell’email marketing.

    Chi però come noi fa ogni giorno principalmente consulenza alberghiera per le strutture microricettive si rende conto che spesso non è di facile attuazione, per per mancanza di tempo, persone e strumenti informatici adeguati a profilare l’utenza fino al livello del singolo cliente.

    Probabilmente Booking, come tutte le grandi aziende, ha dei sistemi automatici che generano le email sulla base delle preferenza e delle scelte passate fatte dall’utente.

    Articolo comunque molto interessante, complimenti.

    #21157

    marghe
    Amministratore del forum

    Ciao consulenzaBB,

    difficile competere con Booking.com per una struttura piccola, ma qualcosa siamo certi che può essere fatto.

    Intanto iniziando a gestire fin da subito le liste dei clienti in modo segmentato: dividere per nazionalità, per lingua e per età potrebbe essere già un buon punto di partenza.

    Poi magari è possibile spingersi oltre, dividendo i clienti per la tipologia di viaggio che hanno fatto.

    Credo che ogni strategia debba essere accuratamente tarata sulla base della singola situazione e che non si possa generalizzare.

    Tu che esperienza hai con i tuoi clienti?

    #21154

    Sono pienamente d’accordo, sicuramente qualcosa va fatta per iniziare a usare lo strumento del mailing in modo più efficace.

    La nostra esperienza e che i clienti nella maggior parte dei casi non sono attrezzati per l’email marketing.

    A questo punto ritengo sia fondamentale il supporto di chi come noi fa consulenza ad hotel e B&B nell’insegnare a usare questi strumenti e rendere poi autonomi i clienti.

Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.