Hotel Social Media Marketing: rispettate lo spazio dei vostri ospiti

Home Forum Commenti agli articoli di Booking Blog Hotel Social Media Marketing: rispettate lo spazio dei vostri ospiti

Questo argomento contiene 2 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  marghe 6 anni, 8 mesi fa.

Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #16002

    marghe
    Amministratore del forum

    leggi l’articolo completo...Di tutti gli albergatori che conosco, la maggior parte di loro si lamenta di non aver abbastanza tempo a disposizione per gestire la Pagina di Facebook o di Twitter per l’hotel, con il rischio di lasciare dietro di sé un vero e proprio deserto digitale, che offrirebbe della struttura un’immagine alquanto deludente.

    Ma cosa si verificherebbe nel caso opposto, ovvero quello di un hotel che, spinto da un eccesso di attenzioni nei confronti dei propri amici e follower, postasse troppo e troppo spesso? I risultati potrebbero essere davvero disastrosi.

    Hotel Social Media Marketing: rispettate lo spazio dei vostri ospiti

    #20784

    Non c’è niente di peggio che diventare quel rumore di fondo sgradevole. Il problema che viene posto qui non ci sarebbe se semplicemente per ogni piano editoriale ci fosse uno scheduling ordinato dei post, definito per ogni piattaforma con gli orari di pubblicazione.

    Quello che alcuni albergatori forse non capiscono è che ci vuol mestiere per portare avanti un programma cadenzato e strutturato nel modo opportuno e che loro semplicemente fanno un altro lavoro che NON è quello del marketer digitale. Un altro problema è che post come questo vengono letti dai colleghi operatori e solo sporadicamente dai diretti interessati. Peccato!

    #20794

    marghe
    Amministratore del forum

    Ciao Francesco, grazie per aver condiviso la tua opinione!

    Sai, anche io penso che una strategia di social media marketing sia un’attività professionale da non gestire come un semplice passatempo e sono cosciente del fatto che gli albergatori facciano un altro lavoro.

    Ma siamo sinceri, moltissimi piccoli operatori non possono permettersi un’agenzia che segua al 100% un profilo per loro e se devo dirla tutta, non sono nemmeno così d’accordo sull’affidare in toto una pagina fan di un Hotel a chi sta “fuori” dall’hotel. Per coinvolgere davvero i propri contatti sono convinta che l’hotel debba attingere al materiale fresco, a quello che accade dietro le quinte, a video e foto che sappiano esprimere davvero lo spirito dell’albergo. Cose che solo l’albergatore conosce e sarebbero difficili da condividere tramite un intermediario. Sono invece molto favorevole all’assistenza da parte dell’agenzia, che sappia formare e affiancare l’albergo lungo il percorso, che dia gli strumenti necessari per sapere se, come e quando postare, cosa postare, dando al’hotel un valido piano editoriale da modellare sulle proprie esigenze e sulla base della propria personalità.

    Spero sempre che queste riflessioni siano utili sia agli albergatori che a chi si occupa più direttamente di social media marketing per l’hotel!

Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.