Scontare o non scontare?

Home Forum Discussioni Generali Scontare o non scontare?

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  alessio 11 anni, 1 mese fa.

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #14797

    andrea.vecci
    Membro

    Le ultime performance alberghiere globali (Agosto/Settembre ’08) mostrano un andamento al ribasso che va consolidandosi sempre più con livelli di occupazione in calo, un vero e prorio calo della domanda, senza che ciò si traduca in un calo dei prezzi.

    Considerando che a un certo punto scontare le tariffe sembra sempre inevitabile, l’industria alberghiera sembra aver imparato dai cicli precedenti che abbassare i prezzi in sé e per sé non è sufficiente per stimolare la domanda e, nella maggior parte dei casi, controproducente.

    #16932

    alessio
    Partecipante

    Ciao Andrea,

    abbassare i prezzi in sé per sé stimola la domanda, ma non è la strada giusta per massimizzare i profitti. Aumentando la forchetta tariffaria possiamo stimolare la domanda nei giorni di bassa occupazione e aumentare i profitti nei giorni di alta occupazione.

    Le performance alberghiere globali segnalano sicuramente una difficoltà, ma questa situazione può servire da impulso per riorganizzarsi e migliorare la gestione di ricavi, costi ed efficienza; in questo senso l’applicazione di tecniche di Revenue Management diventa sempre più importante, per qualsiasi hotel.

    Buona giornata,

    Alessio

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.