Turismo Europa: gli stranieri investono e snaturano il territorio

Home Forum Commenti agli articoli di Booking Blog Turismo Europa: gli stranieri investono e snaturano il territorio

Questo argomento contiene 3 risposte, ha 4 partecipanti, ed è stato aggiornato da Pedrito Pedrito 6 anni, 6 mesi fa.

Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #16034

    sfarinel
    Amministratore del forum

    leggi l’articolo completo...Russi, Cinesi, Arabi: ormai da un paio di anni non si parla d’altro che dei nuovi ricchi provenienti da Oriente all’arrembaggio dell’Europa. I flussi turistici provenienti dall’Est continuano a crescere nonostante la crisi, ma un nuovo trend si sta profilando, sia nella Penisola che nel resto d’Europa.

    Questa nuova élite di tycoon non si accontenta più di venire in vacanza da noi, ma acquista in modo significativo e massiccio, come conferma un recente articolo di approfondimento pubblicato sul quotidiano inglese The Guardian.

    Turismo Europa: gli stranieri investono e snaturano il territorio

    #20854
    giacomo bufalini
    giacomo bufalini
    Partecipante

    e’ anche l’effetto della globalizzazione, che ha i suoi pro ed i suoi contro. personalmente credo cha a snaturare il territorio non siano necessariamente i nuovi ricchi dell est, ma i soldi di chi investe e di chi spende. non tutti però appartengono a gente maleducata o spocchiosa ed è lì che le cose cambiano. a forte dei marmi per esempio i russi comprano, ma non si notano. si nota piuttosto il 25enne arricchito milanese che sfreccia con la sua fuoriserie rischiando di investire i bambini che vanno in bici, cosa che piace molto anche ai russi. sono i russi che hanno cominciato ad usare quegli orribili tricicli di cui il forte ora è pieno (io modestamente sono uno dei pochi che lo usa anche a firenze ed è comodissimo per portare i bambini a scuola!). mai un milanese arrogante girerebbe con un mezzo così semplice… i luoghi per concludere li snaturano le persone, ricche o meno che siano e dal mio punto di vista laddove la domanda te lo consente devi essere bravo a selezionare non solo in base al portafoglio. naturale poi che dove arrivano i soldi il contesto socio economico cambia, ma non è detto che sia sempre in peggio…

    Ciao

    #20860

    marghe
    Amministratore del forum

    Buongiorno Giacomo… sapessi come sono d’accordo con te sui 25enni milanesi… ma che vuoi, ormai quelli fanno parte integrante dell’arredamento del Forte! :-) Scherzi a parte, purtroppo è vero che il territorio cambia in base anche al Turismo e alle sue esigenze … guarda anche a Firenze quante piccole botteghe e artigiani sono spariti o hanno chiuso per lasciare il posto ai grandi monomarca. Questo vuol dire sfigurare il volto di una città. Forse potrebbero essere invece le istituzioni a prendersi cura di mantenere viva la vocazione di una città e farlo apprezzare anche ai turisti.

    #20882
    Pedrito
    Pedrito
    Partecipante

    Concordo con te Giacomo,é anche pqrte del effetto della globalizazzione,anche se…per esperienza vi posso dire,che nel mio paese,”cuba” tanti stranieri ricchi,russi,canadiensi,olandesi,ecc..”una lunga lista” hanno saputo investire i loro soldi nella creazione di nuove strutture alberghiere,senza snaturare el territorio,hanno saputo trovare soluzioni ingegnose ed innovative,che hanno saputo inserire in modo apprezzabile,lasciando sempre posto alla cultura e la storia dei posti meravigliosi dove si trovano,faccendo apprezzare al turista sia il comfort d’oro che offrono ed allo stesso tempo fargli sentire a Cuba,in italia dovrebbeno fare allo stesso modo,(e nn dire,”vabbe,tanto c’è il colosseo e tantissimo arte,per un paio di botteghe nn penso faranno problemi”) soldi e globalizzazione fanno piu del possibile…ma..come si dice qua in sicilia,tutto il mondo é paese..c`e gente che da valore ed ha valori ovunque,lo stesso quello che nn gliele ne frega nnte…anche se é sbagliatissimo…

Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.