Calo del 12% nelle tariffe alberghiere

Home Forum Revenue Management Calo del 12% nelle tariffe alberghiere

Questo argomento contiene 5 risposte, ha 5 partecipanti, ed è stato aggiornato da  andreacellerai 10 anni, 7 mesi fa.

Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #14887

    lorenzo
    Membro

    leggi l’articolo completo...A quanto pare lo scorso anno le tariffe medie degli hotel sarebbero scese addirittura del 12 percento a livello internazionale. Questo è quanto emerge dai dati elaborati da Hotels.com attraverso l’Hotel Price Index. Una caduta dovuta sicuramente al fantasma della flessione economica, che ha spinto molti albergatori in tutto il mondo a tagliare il costo delle camere per venire incontro alla ridotta capacità di acquisto dei viaggiatori.

    #17389

    Il calo delle tariffe c’è stato e molto probabilmente anche più elevato rispetto al 12% indicato. La flessione economica non è un “fantasma” ma una dura realtà. Secondo me, la riduzione delle tariffe degli albergatori non è a scopo benefico di andare incontro alla ridota capacità di spesa dei viaggiatori, bensì a conquistare quote di mercato dai propri concorrenti anche di categoria inferiore. Azione a mio avviso suicida, vista la diminuzione di domanda a cui stiamo assistendo.

    #17396

    Anto4444
    Membro

    Brutta roba, ma inevitabile.

    Cmq l’importante è che sia una crisi a V e non a U (ma ci spero poco) e cmq che i nostri clienti non si abituino alle nuove tariffe, se no vedo carestie in arrivo..

    #17401

    In effetti il cliente che sfocia a comprare su mercati dove speriamo che non vada è una bella rogna, poi una volta che si compra un prodotto a un prezzo pù basso del normale è dura ricomprarlo ad un prezzo più alto. L’unico piccolo stratagemma è sottolineare al cliente, SEMPRE, in fase di prenotazione di check-in e di pagamento che l’attuale prezzo pagato è in realtà un prezzo in promozione/offerta e che la normalità della tariffa è invece X, dove x è il nostro prezzo rack; ad esempio “gentile CLIENTE la camera doppia da lei richiesta le viene offerta in promo al prezzo di euro 100,00 (MA il suo prezzo rack è di euro 250,00).

    #17405

    Anto4444
    Membro

    Per carità magari a qualcosa serve..

    Ma alla lunga quello che rimane, la percezione del valore, è quella equivalente alla cifra sborsata.

    Cmq è un effetto collaterale del R Management.

    #17425

    Il mondo è bello perchè è vario, come il concetto di rapporto qualità-prezzo,credo che ognuno di noi debba conoscere esattamente il costo di ogni tipologia di camera che deve vendere e sulla base di questa conoscenza fare le proprie strategie di vendita, conoscere il costo del prodotto prima di venderlo è essenziale, saper vendere al prezzo migliore altrettanto.

Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.