Perché vi sconsigliamo il PPC su TripAdvisor: troppo costoso e niente controlli

Home Forum Commenti agli articoli di Booking Blog Perché vi sconsigliamo il PPC su TripAdvisor: troppo costoso e niente controlli

Questo argomento contiene 4 risposte, ha 5 partecipanti, ed è stato aggiornato da  marghe 8 anni, 9 mesi fa.

Stai vedendo 5 articoli - dal 1 a 5 (di 5 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #15698

    sfarinel
    Amministratore del forum

    leggi l’articolo completo...Vi piacerebbe avere la possibilità di mostrare i prezzi del vostro sito ufficiale su TripAdvisor accanto a quelli di Expedia, Booking e Venere? Da qualche mese è possibile: TripAdvisor ha infatti avviato un programma di PPC offerto agli hotel tramite alcune agenzie nazionali e internazionali.

    Inutile dire che anche noi di Booking Blog – QNT Hospitality siamo stati contattati per offrire questo servizio ai nostri clienti, ma dopo un’attenta valutazione, abbiamo deciso di rifiutare. E non ci siamo pentiti. Oggi infatti altre web agency che ci hanno provato denunciano un sistema poco hotelier-friendly perché troppo costoso e con ritorni d’investimento che non competono neanche lontanamente con quelli di AdWords.

    Perché vi sconsigliamo il PPC su TripAdvisor: troppo costoso e niente controlli

    #20452

    In Roma
    Membro

    Considerato come ha gestito e gestisce le recensioni non stupisce affatto come anche in questo caso abbiate riscontrato la mancanza di controlli.

    Fa piacere constatare come una fonte di informazioni seria e affidabile come la vostra non lasci dubbi sulla mancata validità del nuovo servizio offerto da TA.

    #20454

    il PPC su tripadvisor è na gran sola, confermo, pollice verso.

    #20456
    fuhrungskraft
    fuhrungskraft
    Partecipante

    COMPLIMENTI! finalmente uno dei maggiori player del settore (come vi ritengo io, ma non solo io, a giudicare dal seguito che avete) prende una posizione netta, supportata da dati, di una proposta commerciale del “monopolista” per eccellenza. a voglia stare a sentire i mugugni dei singoli hotel, o l’atteggiamento da pecora di altre web agency del settore. avete, in questo pezzo, parlato di tripadvisor criticando una sua scelta. vi siete documentati e avete espresso un giudizio supportato da analisi. senza tema di venire penalizzati. tutti sappiamo che il metodo TA ha delle falle, tutti sappiamo che però ha un suo indiscusso potere sul mercato. non amo le posizioni “tutto contro” o “tutto a favore”, invece stimo chi guarda un pezzetto e con raziocinio ne mette in evidenza i pro e i contro. è chiaro che tenete di più a fare bene il vostro mestiere che non a lisciare il pelo a tripadvisor. e mi piace anche quando cogliete dei lati positivi di TA e lo mettete in evidenza solo se lo ritenete giusto, perché non si butta via il bambino con l’acqua sporca, mai.

    fate un ottimo lavoro, continuate così, grazie.

    #20457

    marghe
    Amministratore del forum

    Buongiorno Fuhrungskraft,

    grazie per il tuo supporto! Sinceramente sì, piuttosto che amare o odiare, preferiamo analizzare i dati di fatto e cercare di capire che cosa conviene o meno agli albergatori. Come saprai, non facciamo mistero del fatto che non ci piaccia l’anonimato imposto sulle recensioni di TripAdvisor ma allo stesso tempo sappiamo per certo che per molti dei nostri clienti le recensioni di TripAdvisor sono di vitale importanza, per altri sono state le Business Listings a portare ottimi ritorni, in questo caso non ce la siamo sentita di proporre questo modello di promozione e siamo contenti di aver visto le nostre idee supportate anche da altri studi.

Stai vedendo 5 articoli - dal 1 a 5 (di 5 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.