Hotel e intermediari: il billboard effect non è scomparso, è solo mutato!

Home Forum Commenti agli articoli di Booking Blog Hotel e intermediari: il billboard effect non è scomparso, è solo mutato!

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  naty 5 anni, 2 mesi fa.

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #23975

    sfarinel
    Amministratore del forum

    Avete mai provato a togliere il vostro hotel da Booking o Expedia? Che cosa è successo sul sito internet ufficiale del vostro hotel? Avete notato qual
    [Leggi l’articolo completo: Hotel e intermediari: il billboard effect non è scomparso, è solo mutato!]

    #24023

    naty
    Partecipante

    Per quanto riguarda la preferenza dei clienti data ai siti OTA rispetto al sito ufficiale dell’albergo, lo posso pure capire dato che c’è in vigore la regola di Parity Rate. Un viaggiatore ha più fiducia in per es. Booking.com, con il quale:
    1. ha più dimestichezza;
    2. riceve un assistenza nel caso in cui qualcosa andrà storto (es. addebito sulla carta, albergo non ha i servizi esposti sul sito, ecc.)
    E IL FATTORE PIU’ IMPORTANTE:
    3. ha stessi prezzi che sul sito ufficiale dell’albergo scelto.

    Anzi, io stessa una volta scelto l’albergo, controllo la differenza del prezzo tra OTA e il sito ufficiale e se questa non esiste oppure è minima, opto per l’intermediario.

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.