Chi possiede il cliente? Come riconquistare i clienti delle OTA

Home Forum Commenti agli articoli di Booking Blog Chi possiede il cliente? Come riconquistare i clienti delle OTA

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Silvia Volani 8 anni, 9 mesi fa.

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #15272

    Duccio Innocenti
    Amministratore del forum

    leggi l’articolo completo...Il problema della mancanza di disintermediazione dai portali non riguarda solo le revenue dell’albergo e il peso delle commissioni, ma anche e soprattutto il “possesso”, l’acquisizione del cliente.

    Il cliente proveniente da un intermediario infatti, non ricorderà il vostro brand ripensando a quanto è stato facile prenotare, ai buoni termini di cancellazione e alla ricchezza di contenuti trovati. Penserà che è rimasto soddisfatto e che la prossima volta tornerà a prenotare sul portale…

    #19613

    Trovo questo argomento molto utile per riuscire in una reale disintermediazione (che molti reputano una “mission” quasi “impossible”).

    Un aspetto da non sottovalutare è anche la formazione del personale: è stato monitorato un atteggiamento insicuro da parte degli addetti alle prenotazioni nell’accettare o meno una richiesta da clienti che specificano di aver trovato la struttura su di un canale OTA (magari per sincerarsi della presenza o meno di offerte più convenienti). Temono di “tradire” un contratto stipulato in precedenza e spesso suggeriscono al cliente di tornare sul web e prenotare dal canale originario.

    Un vero peccato. Quale migliore occasione per disintermediare?

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.