Hospitality Cost Accounting: una questione di cultura?

Home Forum Revenue Management Hospitality Cost Accounting: una questione di cultura?

Questo argomento contiene 0 risposte, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da  Pietro1960 9 anni, 4 mesi fa.

Stai vedendo 1 articolo (di 1 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #15165

    Pietro1960
    Membro

    Ciao a tutti,

    innanzitutto mi presento, visto che è la prima volta che scrivo in questo forum. Mi chiamo Marcello, 32 anni, Dottore di Ricerca e una forte passione per la gestione delle aziende turistiche.

    La metodologia secondo cui si effettuano sconti selettivi di prezzo per stimolare la domanda, in sostanza il Revenue Management, ha indubbiamente riscontrato un grande successo con risultati contrastanti.

    In effetti, ci sono molti studi che hanno dimostrato che l’incremento delle camere vendute, spesso non compensa la riduzione del prezzo offerta (http://www.hotelschool.cornell.edu/research/chr/pubs/reports/abstract-13610.html).

    Da tempo, “mi batto” affinché oltre alla massimizzazione dei ricavi, ci sia quanto meno una preliminare conoscenza dei costi di un’impresa alberghiera.

    Soprattutto in questo periodo di flessione economica a livello mondiale, sarebbe opportuno conoscere i costi per prendere le decisioni più corrette o, almeno, ottimali.

    Girovagando un po’ per il web, mi sono reso conto che questo aspetto dell’Hospitality Management è ancora sottovalutato. Cosa ne pensate?

    Approfitto di questo bellissimo forum, per farvi un’altra domanda. Oltre all’Hospitality Cost Accounting, secondo me fondamentale, quali sono gli altri aspetti che meriterebbero essere approfonditi per chi gestisce o intende investire in un’attività turistica?

    Grazie mille a tutti,

    Marcello

Stai vedendo 1 articolo (di 1 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.