TripAdvisor nel mirino delle Autorità del settore Pubblicitario: in dubbio il suo slogan

Home Forum Commenti agli articoli di Booking Blog TripAdvisor nel mirino delle Autorità del settore Pubblicitario: in dubbio il suo slogan

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  fabriziosaba 9 anni fa.

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #15484

    leggi l’articolo completo...Come ricorderete nel novembre dell’anno scorso l’azienda inglese Kwikchex, per tutelare i propri clienti, aveva dichiarato di voler intraprendere un’azione legale contro TripAdvisor per la sua mancanza di gestione delle recensioni diffamatorie.

    L’azienda non si è limitata alle minacce: dopo aver denunciato TripAdvisor alla Federal Trade Commission, in agosto ha consegnato con un report contenente migliaia di recensioni diffamatorie irregolari all’ASA (Advertising Standards Authority), ovvero l’Autorità in materia di Pubblicità, che ha già avviato un’indagine per capire se le dichiarazioni di autenticità e affidabilità delle proprie recensioni da parte di TripAdvisor siano effettivamente realistiche.

    TripAdvisor nel mirino delle Autorità del settore Pubblicitario: in dubbio il suo slogan

    #20177

    fabriziosaba
    Membro

    Mi sembra appropriata la controffensiva, tripadvisor ora che chiede anche il pagamento per far apparire alcune informazioni sulla propria attività si stà dichiearando quello che è: uno strumento di senza un effettivo controllo.

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.